Verratti e Buffon salvano l’Italia, contro l’Olanda è 1-1

Si può discutere di più sul famigerato “codice etico”, che stavolta ha lasciato a casa Bonucci, reo di non essersi comportato in modo irreprensibile nel focoso post partita di Juventus-Genoa, costatogli due giornate di squalifica. Prandelli stesso ha detto in conferenza stampa che il tutto potrebbe essere rivisto, con il giocatore colpito da convocare in ogni caso senza però farlo scendere in campo. Situazione in evoluzione. Quanto al campo, le aspettative maggiori erano sulla coppia Balotelli-El Shaarawy, che tanto fa sognare i tifosi del Milan. Super Mario è sembrato molto nervoso, meglio il “Faraone”, ma entrambi comunque sottotono. Altro spunto interessante lo offriva il ritorno in Nazionale di Davide Santon, che però non ha convinto del tutto. Tutta l’Italia del resto ha giocato un primo tempo deludente, con gli olandesi a farla sempre da padrone. Buffon si è dovuto superare in un paio di occasioni per evitare la rete, che però è arrivata al 33′ con Lens. Nella ripresa un miglioramento, specie nel finale, quando l’Italia assume un assetto molto offensivo con l’ingresso di Verratti, Diamanti, Osvaldo e Gilardino. Il centravanti del Bologna, già dieci gol senza rigori in campionato, è parso molto in palla, e suo è stato l’assist per il pareggio di Verratti.

Finisce dunque 1-1, con appuntamento a Marzo, quando oltre a un’altra amichevole di lusso, contro il Brasile, l’Italia sarà chiamata a fare punti a Malta sul cammino che porta al Mondiale.

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Alessandro Paparella

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->