Torneo dei Quattro Trampolini a Schlierenzauer

Finisce quindi con la quinta vittoria consecutiva di un austriaco e soprattutto con la seconda consecutiva di Gregor Schlierenzauer il Torneo dei Quattro Trampolini che si disputa storicamente a cavallo del nuovo anno. Dopo le gare di Oberstdorf e Garmisch il norvegese Jacobsen era in netto vantaggio, peraltro accompagnato da una squadra davvero competitiva forse anche a causa delle nuove soluzioni apportate agli scarponcini che pare aiutino gli atleti in fase di galleggiamento. Ma con la terza prova, quella di Innsbruck, vinta da Kofler, Schlierenzauer inizia a rosicchiare punti al norvegese ed alla resa dei conti, nell’ultima prova a Bischofshofen, lo scavalca con una prestazione eccezionale vincendo la gara e portandosi a casa lo storico trofeo.

WISLA- Finito il torneo austro-tedesco il circo dei saltatori si è spostato a Wisla in Polonia dove ieri si è svolta la prima gara di Coppa del nuovo anno sotto una pioggia battente. Il norvegese Bardal conquista la vittoria seguito dal tedesco Freitag e dall’altro norvegese Rune Velta. Quarto posto per lo sloveno Kranjec e Simon Ammann finisce quinto. In classifica il primo posto è di Schlierenzauer che con 808 punti sembra aver staccato Anders Bardal che segue con 575 punti e Severin Freund con 556. Il nostro Sebastian Colloredo è quarantesimo con 37 punti.

SHONACH- Per quanto riguarda il salto al femminile le gare dopo la pausa natalizia sono riprese a Schonach il 5 e 6 scorsi. Nella prima gara la vittoria è andata alla fuoriclasse giapponese Sara Takanashi seguita dall’azzurra Evelyn Insam al suo primo podio in carriera con i suoi diciotto anni, terze a parimerito le austriache Iraschko e Seifriedsberger. Nella seconda prova la giapponese non sale sul podio causa un errore di valutazione del tecnico che la fa partira da una stanga più bassa delle concorrenti ottenendo un salto di gran lunga al di sotto delle aspettative. La nostra atleta, sempre tra le migliori non approfitta della debacle della giapponese e si ferma al settimo posto. Sul podio finiscono la Sagen con la Iraschko e la Mattel. La classifica generale vede la Takanashi al comando a quota 490 punti seguita dalla Iraschko a 390, dalla Mattel a 348. La nostra Evelyn Insam è settima in classifica con 215 punti e sembra ormai una delle più forti del circuito. Domani gara a squadre e dopodomani gara individuale maschile da Zakopane. Le donne invece saranno a Hinterzarten dove le gare si svolgeranno sabato e domenica.

Vuoi commentare l'articolo?

admin

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->