Serie A: Inter-Juventus, inizia il duello scudetto

Le feste di Natale stanno per concludersi e prima di ritornare a lavoro ci aspetta una nuova giornata avvincente della Serie A. L’ Inter dovrà assolutamente trovare i tre punti in trasferta per poter mantenere il primato in classifica e confermarsi una seria candidata allo scudetto. La Juventus invece, rincorre la testa della classifica che ad inizio stagione sembrava impossibile.

Ormai ci siamo, domani come nel più classico giorno della Befana, torna la massima serie del campionato di calcio italiano. Dopo notizie importanti sul mercato in entrata, la capolista Inter proverà a mettere il turbo e trovare la vittoria in trasferta contro l’Empoli. Il team del Mancio è già pronto per dimenticare la bruttissima prestazione con conseguente sconfitta contro la Lazio. I nerazzurri ora ci credono veramente di realizzare il sogno scudetto. Anche Mancini fa trapelare dalle sue parole il pensiero che il tricolore può essere un obiettivo concreto che può essere veramente portato a termine. Nonostante l’ultima brutta partita, il club milanese rimane la squadra con il minor numero di reti subite. Sono solo undici, realizzandone ben ventitre. Questi sono numeri importanti che alla fine di una stagione possono regalare un successo importante.

Ma la Juventus non resta a guardare. Dopo un inizio, che abbiamo sottolineato più volte, a dir poco disastroso, il club torinese si è rialzato dimostrando di essere uno dei prentendenti allo scudetto. Il merito del cambiamento va sopratutto a Massimiliano Allegri, che ha indovinato tutte le scelte portando un team nettamente inferiore dallo scorso anno, dopo le cessioni di Tevez, Vidal e Pirlo, a tenere la testa alta e rientrare nella corsa. Nonostante le differenze di potenziale e classifica, non è scontana la gara di domani: i bianconeri affronteranno in casa il Verona, che si trova ultimo in classifica e non può più permettersi di perdere altri punti.

Anche la Roma deve tornare in campo e dimostrare di essere ormai matura per vincere questo tanto sperato scudetto. Dopo le tantissime difficoltà, con il salvataggio in extremis di Garcia, i giallorossi devono ritornare a macinare punti e cercare di infilarsi tra la Juventus e Inter. La sfida di questa giornata sembra almeno all’apparenza abbastanza semplice: il club capitolino dovrà affrontare il Chievo Verona in trasferta ed iniziare a mettere pressione alla capolista.

Il big match della giornata del campionato di Serie A è affidato al Napoli che allo stadio San Paolo dovrà trovare il colpaccio contro il Torino. I partenopei devono confermare la forma splendita pre sosta, con un Higuain fenomenale che risolve praticamente da solo le partite. Ma anche i granata non mollano nemmeno un centimetro, sperando di tornare  in Europa.

Calendario 18/a giornata:
Genoa – Sampdoria (05/01/2016 alle ore 20:45)
Udinese – Atalanta (06/01/2016 alle ore 12:30)
Chievo – Roma (06/01/2016 alle ore 15:00)
Juventus – Verona (06/01/2016 alle ore 15:00)
Lazio – Carpi (06/01/2016 alle ore 15:00)
Milan – Bologna (06/01/2016 alle ore 15:00)
Palermo – Fiorentina (06/01/2016 alle ore 15:00)
Sassuolo – Frosinone (06/01/2016 alle ore 15:00)
Empoli – Inter (06/01/2016 alle ore 18:00)
Napoli – Torino (06/01/2016 alle ore 20:45)

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti