Qualificazioni Mondiali: colpo della Spagna, Inghilterra rimandata

Primo fra tutti ovviamente il successo esterno della Spagna a Parigi, con il gol di Pedro che permette alle “Furie Rosse” di controsorpassare i transalpini in vetta al gruppo I. La gara è stata equilibrata e incerta fino alla fine, o quantomeno sino all’espulsione di Pogba per doppia ammonizione che ha un po’ tagliato le gambe alla squadra di Deshamps. La prestazione del centrocampista juventino comunque è stata (come al solito) di altissimo livello, anche se poteva evitare il secondo giallo dopo averne preso uno severo pochi secondi prima.

Come la Spagna, a questo punto anche Olanda e Germania viaggiano a vele spiegate verso il Brasile. I tedeschi stanno dominando il gruppo C, gli olandesi il D, e hanno passeggiato rispettivamente contro Kazakistan e Romania.

Punti importanti arrivano per il Portogallo di Cristiano Ronaldo in Arzerbaijan, un 2-0 che vuol dire mantenere il secondo posto in coabitazione con Israele alle spalle della Russia di Capello.

Chi sta invece stentando è l’Inghilterra, alla quale non basta un gol di Rooney per battere e superare il Montenegro, tenuto in vetta al gruppo H dal gol di Damjanovic.

Situazione molto ingarbugliata in Sudamerica. L’Argentina mantiene il primato, ma non va oltre l’1-1 in Bolivia, trasferta che si conferma piuttosto indigesta per l’albiceleste (in gol Banega, in ombra Messi). Al secondo posto spunta l’Equador (4-1 al Paraguay), mentre in crisi c’è l’Uruguay di Tabarez, campione di Sudamerica in carica, battuto e superato dal Cile privo di Vidal ma che trova il gol dell’ex napoletano Vargas. La Celeste al momento sarebbe addirittura fuori dallo spareggio.

Zaccheroni e il suo Giappone devono rimandare l’appuntamento qualificazione, complice la sconfitta 2-1 in casa della Giordania, inutile il gol di Kagawa. Salvo sorprese però la Nazionale del Sol Levante in Brasile dovrebbe esserci.

Vuoi commentare l'articolo?

Alessandro Paparella

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->