Juve- Roma: torna il duello anni ’80

 

La formazione di Conte, bi-campione d’Italia, a caccia dello storico terzo scudetto consecutivo, sfida una Roma rifondata dalle ceneri di gestioni tecniche perlomeno discutibili ed, oggi, sorpresa del campionato. Si torna ad assaporare il gusto delle sfide dei primi anni ’80, con duelli rusticani a centrocampo come Marchisio-Pogba-Vidal da una parte e De Rossi-Strootman-Pjanic dall’altra, e confronti tipo Buffon-De Sanctis, Chiellini-Benatia, Pirlo-Totti, etc.

Insomma una sfida nella sfida che in caso di successo della Juve potrebbe chiudere, o quasi, il discorso scudetto oppure rendere avvincente l’intero girone di ritorno se a conquistare i tre punti fossero i giallorossi.

Ad aprire il penultimo turno di andata è il confronto di domenica alle 15.00 tra Chievo e Cagliari dal quale entrambe le squadre cercano di ottenere punti importanti per la salvezza. Alle ore 18.00, al Franchi di Firenze, è di scena il derby Fiorentina-Livorno. I viola, ancora senza Gomez, cercano la terza vittoria consecutiva che varrebbe il momentaneo terzo posto, per gli amaranto di mister Nicola raccogliere punti sarà una vera e propria impresa.

Il Napoli, terza forza del torneo, scende in campo alle 12.30 di lunedì 6 Gennaio. Higuain e compagni, reduci dal pareggio di Cagliari, ospitano la Sampdoria con l’obiettivo di approfittare dello scontro al vertice per recuperare terreno su almeno una delle due squadre che lo precedono. La compagine di Mihajlovic, formazione solida e determinata, venderà ,però, cara la pelle. Alle ore 15.00, oltre allo scontro salvezza Catania-Bologna e alle sfide Genoa-Sassuolo e Parma-Torino, spicca l’interessante match del Friuli tra Udinese e Verona. Il Milan, con i neo-acquisti Rami e Honda, ospita la sempre ostica Atalanta di Colantuono.

Chiude la diciottesima giornata, alle 18.30, il posticipo dell’Olimpico tra Lazio e Inter. I neroazzurri, privi di Campagnaro e Taider, vogliono vincere per mantenere viva la speranza Champions League, obiettivo tre punti anche per i capitolini che con il ritorno di Reja in panchina cercano un pronto riscatto.

Vuoi commentare l'articolo?

Federico Falsetto

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->