Buffon , ambasciatore di Expo 2015 a colpi di carbonara!

Il capitano della Nazionale italiana Gianluigi Buffon è stato eletto ambasciatore per Expo Milano 2015. Il nuovo volto dell’ esposizione, è riconosciuto in tutto il mondo per le sue imprese sportive, dai molteplici titoli con la maglia della Juventus alla storica Coppa del Mondo del 2006, ed ora Gigi Buffon è orgoglioso di rappresentare una manifestazione definita da lui stesso “rivoluzionaria” e innovativa, in grado di lasciare il segno in ognuno di noi.

Nell’ intervista pubblicata sul sito ufficiale di Expo 2015 , Buffon  descrive l’ importanza della tematica  “Nutrire il pianeta. Energia per la vita” in un epoca in cui l’ alimentazione gioca ruoli diametralmente opposti a seconda del contesto culturale di riferimento : “ E’ un tema rivoluzionario e accattivante, perché mai come in questi ultimi anni il cibo è entrato nell’immaginario collettivo con un focus quasi modaiolo, per quel che concerne il primo  mondo, mentre un focus vitale per le persone del terzo mondo “. Expo in questo senso saprà descrivere al meglio i molteplici modi di interpretare il cibo e l’ alimentazione di ogni paese partecipante.

A proposito di stili alimentari, Gianluigi Buffon ha descritto l’ importanza del cibo dal punto di vista di uno sportivo. Buffon sottolinea che la cura dell’ alimentazione, rientra in quei fattori che determinano l’ equilibrio fisico e mentale di un atleta. Il concetto, può essere sintetizzato facilmente in poche parole : “ per raggiungere tanti obiettivi importanti e ottenere sempre un’alta performance, calza a pennello il detto mens sana in corpore sano”. Da buongustaio quale è, Buffon ha “screditato” simpaticamente tutto ciò che aveva detto in precedenza al momento in cui gli è stato chiesto il suo piatto preferito : “non ammazzerei, ma ferirei senz’altro qualcuno per un piatto di carbonara”. Insomma, non un piatto da atleta, per sua stessa ammissione. Ma…come dargli torto?  Anche in questa scelta infatti, Gianluigi Buffon sembra essere l’ ambasciatore perfetto per Expo Milano 2015, in grado di rappresentare l’ Italia nel mondo a livello sportivo, con una longevità ottenuta anche attraverso il rigore e l’ accuratezza alimentare, ma senza rinunciare ad un piatto di carbonara!

Vuoi commentare l'articolo?

Alex Marino