Europee: i candidati dell’Italia Centrale/2

Una novità assoluta è la lista L’Altra Europa per Tsipras, che schiera intellettuali e attivisti di lunga data:
Barbara Spinelli (Roma, 31/05/1946) è una giornalista e scrittrice italiana, tra i fondatori de «La Repubblica». Ha scritto per il «Corriere della Sera» e «La Stampa». Vive e lavora a Parigi.
Lorella Zanardo (Milano, 16/12/ 1957), è una scrittrice italiana. Si occupa di marketing e comunicazione ed è autrice del documentario “Il Corpo delle Donne” e curatrice dell’omonimo blog.
Maria Nazzarena Agostini detta Nazzarena (Appignano del Tronto (AP), 1/11/1966), è un’insegnante di filosofia. Sindaco di Appignano del Tronto per due mandati, ha lasciato Rifondazione Comunista per seguire Vendola nella creazione di Sel, a cui è tutt’ora iscritta.
Fabio Amato (Città di Castello (PG), 24/10/1972), già tra gli organizzatori del Genoa social forum e nel movimento contro la globalizzazione capitalista, è coordinatore della campagna del Partito della Sinistra Europa per Tsipras, dell’esecutivo della SE e responsabile esteri del Partito della Rifondazione Comunista.
Raffaella Bolini (Roma, 1952), è membro della Presidenza Nazionale dell’Arci, coordinatrice delle relazioni internazionali e attivista dei movimenti sociali per la pace, contro il razzismo, per la solidarietà internazionale.
Luca Casarini (Venezia, 8/05/1967), è un attivista italiano, noto per essere uno dei volti più noti del movimento No Global, conosciuto in Italia soprattutto come leader delle “Tute Bianche”.
Tommaso Fattori (Firenze, 1971), è stato fra i fondatori del Forum italiano dei Movimenti per l’Acqua e uno dei promotori del referendum del 2011. Si occupa di beni comuni collaborando con istituzioni italiane e internazionali.
Marco Furfaro (Pistoia, 19/06/1980), è un attivista e politico italiano. Nel 2009 è stato tra i fondatori di SL (Sinistra e Libertà), da cui è nata Sinistra Ecologia e Libertà, di cui è membro della segreteria nazionale dal 2013.
Francuccio Gesualdi detto Francuccio (Foggia, 1949), è un attivista e saggista italiano. Allievo di Don Milani presso la scuola di Barbiana, ha fondato nel 1985 il Centro Nuovo Modello di Sviluppo per analizzare cause e soluzioni dell’impoverimento globale.
Lucia Maddoli (Perugia, 28/03/1975), è un’attivista italiana. Dopo il Diploma di Master Europeo in Mediazione Intermediterranea, ha lavorato in Italia e all’estero, per progetti di cooperazione e sviluppo.
Roberto Mancini (Macerata, 1958), è un professore universitario. Insegna Filosofia Teoretica all’Università di Macerata e Economia Umana all’Accademia di Architettura dell’Università della Svizzera Italiana a Mendrisio.
Sandro Medici (Roma, 13/02/1951), è un giornalista, scrittore e politico italiano. Ex direttore de «Il Manifesto», è stato consigliere comunale e Presidente di Municipio nel comune di Roma Capitale.
Felice Pizzuti detto Felice Roberto Pizzuti (Roma, 03/08/1950), è un economista italiano, professore ordinario nella Facoltà di Economia della “Sapienza” Università di Roma. È direttore del Master di Economia pubblica e membro di associazioni scientifiche nazionali e internazionali.
Rossella Rispoli (Orbetello (GR), 01/03/1959), è un’attivista italiana. Licenziata per non aver accettato pratiche discriminatorie di genere, è da sempre impegnata in comitati a difesa dell’ambiente e della salute dei cittadini.

Ncd- Udc, invece, si affidano a molti politici di professione e di lunga data:
Beatrice Lorenzin (Roma, 14/10/1971), è una politica italiana. Deputata dal 2008 prima con il Popolo delle Libertà poi con il Nuovo Centrodestra, è l’attuale Ministro della Salute, carica che ha ricoperto anche durante il governo Letta.
Carlo Casini (Firenze, 4/5/1935), è un politico, giornalista e magistrato italiano, Presidente del Movimento per la Vita. Eletto deputato con la Democrazia Cristiana nel 1979, ha alternato la rappresentanza nazionale a quella europea. Nel 2009 è stato eletto Europarlamentare in quota Udc e sta per terminare il suo quinto mandato.
Roberta Angelilli (Roma, 01/02/1965), è una politica italiana. Eletta al Parlamento europeo in quota Alleanza Nazionale nel 1994, attualmente è europarlamentare al suo quarto mandato e uno dei 14 vicepresidenti del Parlamento Europeo.
Alfredo Antoniozzi (Cosenza, 18/05/1956), è un politico italiano. È stato amministratore locale, prima nel comune di Roma Capitale poi alla Regione Lazio. Eletto al Parlamento Europeo nel 2004, sta terminando il secondo mandato.
Alfredo Pallone (Frosinone, 13/09/1947), è un politico italiano. Dal 2000 al 2010 è stato consigliere della Regione Lazio, e dal 2009 è un deputato europeo.
Domenico Rossi (Roma, 15/05/1951), è un generale e politico italiano. Eletto deputato con Scelta Civica per Monti nel febbraio 2013, in novembre ha aderito ai “Popolari per l’Italia”. Dal 28 febbraio 2014 è sottosegretario alla Difesa.
Gabriele Toccafondi (Firenze, 15/04/1952), è un politico italiano, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione sotto il Ministro Maria Chiara Carrozza nel Governo Letta e il Ministro Stefania Giannini nel Governo Renzi.
Marco Carraresi (Firenze, 05/06/1958), è un politico italiano. Insegnante di religione e segretario provinciale dell’Udc a Firenze, dal 2000 è consigliere regionale della Toscana.
Italo D’Angelo, (San’Elpidio a Mare (AP), 12/01/1950) è un politico italiano. Ex questore di Pesaro, è stato il candidato sindaco de “La tua Ancona” che ha sfidato l’attuale primo cittadino del capoluogo Valeria Mancinelli.
Claudio Domizio
Arturo Cerulli (Monte Argentario (GR), 20 novembre 1954), è sindaco di Monte Argentario, in provincia di Grosseto.
Giorgia Mandolini (Roma, 21/10/1979), militante Udc dal 1993, è responsabile delle Politiche Sociali e del Mondo Giovanile dell’Udc per il Lazio.
Maria Rosi (Roma, 7 ottobre 1966), è una politica italiana. In politica con Forza Italia dalle origini, dal 2010 è eletta consigliere provinciale a Perugia con il Popolo delle Libertà.
Enrico Tiero (Latina, 20/04/1967), dal 2009 è assessore provinciale nella giunta di Macerata.

Volti nuovi, come quello di Susy Blasi, storica conduttrice di “Turisti per caso“, e vecchie glorie dell’ambientalismo dovevano essere i candidati della lista dei Verdi-Green Italia. Forse, però, la loro corsa potrebbe finire prima di iniziare. La Cassazione, infatti, ha escluso la lista dalle elezioni, non riconoscendo il diritto all’esenzione dalla raccolta delle firme. I promotori hanno annunciato il ricorso, giustificando la mancata presentazione delle firme con la presenza di un partito dei Verdi al Parlamento Europeo, ma l’esito è tutto da vedere.
Approvate, invece, le candidature di Scelta Europea, Lega Nord e Fratelli d’Italia: clicca qui per continuare a leggere.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Costanza Giannelli

Nasce e cresce (poco, in realtà) in Toscana. Nel 2013, dopo la laurea in Storia Contemporanea si trasferisce a Roma, dove approda alla redazione di Lineadiretta24. Lettrice onnivora e incontenibile logorroica, è appassionata di politica, diritti, storia, De Andrè e Scrubs, non necessariamente in quest’ordine. Curiosa di natura e polemica per vocazione, ama l’India e colleziona lauree, ma giura che la terza sarà l’ultima.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->