Dear Jack a Sanremo con “Mezzo respiro”

I Dear Jack si esibiranno al Festival di Sanremo 2016 con “Mezzo respiro”, una canzone che parla di un amore giunto al termine, il cui ricordo è incancellabile.

“Mezzo respiro”

Passeremo questa notte senza graffi sulla faccia

Proveremo a dirci basta, solo dirci

Che non ne vale la pena

Rifarò tutti i bagagli, per riempirli dei miei sbagli

Qualche gioco di parole sarà la soluzione

Per sentirmi meno male

Mezzo respiro ancora

Soltanto mezzo respiro ancora

Per dare un senso ai ricordi

Per un passo in avanti

Perché odiarci non serve più

Passeremo questa notte senza dirci quasi niente

Che il silenzio certe volte è solo voglia di carezze

Dimmi che andrà tutto bene

Ti ritroverò per sempre tra le frasi senza tempo

Dietro un angolo del cuore, cicatrice di un inverno

Che ora sembra non finire mai

Mezzo respiro ancora

Soltanto mezzo respiro ancora

Per dare un senso ai ricordi

Per un passo in avanti

Perché odiarci non serve più

Mezzo respiro ancora

Soltanto mezzo respiro un’ora

Tra una promessa sospesa, l’ultimo sguardo d’intesa

Mezzo respiro

Prima di dirci addio

Mezzo respiro ed io, ed io

Adesso proverò a convincermi

Forse a non illudermi

A dirmi che è meglio così

Mezzo respiro ancora

Soltanto mezzo respiro ancora

Per dare un senso ai ricordi

Per un passo in avanti

Perché odiarci non serve più

Mezzo respiro ancora

Soltanto mezzo respiro un’ora

Tra una promessa sospesa, l’ultimo sguardo d’intesa

Prima di dirci addio

Mezzo respiro

Dear Jack a Sanremo 2016

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Vale_Perucca

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Perucca

Valentina Perucca nasce a Roma nel 1982. Dopo aver conseguito la maturità classica si laurea in Lettere e Filosofia, all'Università La Sapienza di Roma. Appassionata di arte, letteratura, musica, viaggi. Specializzata in linguistica e glottodidattica, insegna italiano a tutti coloro che vogliono impararlo. Ama Catullo, Ovidio, Euripide, Sofocle, suoi migliori amici fin dalla più tenera età. Odia gli arrivisti, gli arrampicatori sociali e i cercatori d'oro.