Lo yogurt è la “merenda ufficiale” di New York

Non più chips, hot dog, bagel, pretzel o muffin: lo yogurt è la “merenda ufficiale” dello stato di New York. La legge è stata firmata nei giorni scorsi dal governatore Andrew Cuomo. Nel senato dello Stato si è dibattuto a lungo, per quasi un’ora, su questa scelta. Il dibattito, tenutosi qualche mese fa, sembrava irreale, tanto che i programmi di satira sulle tv Usa hanno subito preso la palla al balzo. Ma non era uno scherzo. Con la nomina dello yogurt a “snack ufficiale” viene riconosciuta l’importanza del settore lattiero caseario di New York, questa la motivazione di Cuomo. L’industria dello yogurt in questo stato ha infatti registrato una crescita enorme negli ultimi anni. Nel solo 2013 sono stati prodotti più di 340 milioni di chili di yogurt, una cifra che fa dello stato di New York il maggiore produttore d’America (superando anche la California). Il settore dà lavoro a circa 9.500 persone. Lo yogurt più popolare è ovviamente quello greco. Non tutti però condividono questa scelta, produttori di chips in primis.

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->