Roma-Bangkok raggiunge le 100 milioni di visualizzazioni

Roma-Bangkok spegne 100 milioni di candeline. Dopo 7 dischi di platino e decine di premi in tutto il mondo, il singolo “Roma-Bangkok” di Baby K feat. Giusy Ferreri ottiene un ulteriore ed incredibile traguardo. E’ la prima canzone di un’artista italiana ad ottenere 100 milioni di visualizzazioni. Un traguardo incredibile per una canzone tutta Made in Italy. E’ stata la hit della scorsa estate che ha fatto ballare milioni di persone sulle spiagge. Dalla riviera ligure alla Sicilia, passando per la romagna arrivando fino nel salento. Un successo totale che anche il famoso portale Vevo ha voluto celebrare, dando al video una speciale certificazione dalla piattaforma.

Un po’ come successe al singolo di PSY Gangnam Style, un video super trash che superò i due miliardi di visualizzazioni e YouTube celebrò come il video più visto della storia. Chiaramente non paragonabile a Roma-Bangkok, anche solo per la cassa di risonanza che ebbe il rapper coreano in tutto l’Oriente, ma comunque un traguardo di tutto rispetto per Baby k e Giusy Ferreri. Secondo i dati di YouTube, con tutti i suoi video pubblicati sulla piattaforma Baby K ha collezionato più di 180 milioni di visualizzazioni, di cui 135 milioni solo con Roma – Bangkok. Tra i vari riconoscimenti ottenuti, quello di “hit dell’anno” dalla classifica “Top of the Music 2015” FIMI-GfK dei singoli digitali più venduti ed è stata l’unica canzone italiana a entrare al vertice dopo 5 anni di dominio internazionale.

La stessa rapper ha ringraziato i fan e la sua “compagna di viaggio” Giusy per il traguardo raggiunto.

Vuoi commentare l'articolo?

Marco Juric

si avvicina al calcio giocato, e alla Roma, grazie alla chioma fluente di Giovanni Cervone. Non contento, pur rimanendo folgorato dalla prima autobiografia di Roy Keane, non si innamora del Manchester United, ma del Nottingham Forest. Dopo i primi trent’anni di osservazione partecipante, ha quindi deciso di passare gli altri trenta che gli rimangono a scriverne.