RGB Light Experience: Roma s’illumina dal Pigneto a Torpignattara

Parte oggi l’RGB Light Experience – Roma Glocal Brightness, il primo festival urbano gratuito di light art, che illuminerà, per tre giorni, angoli inediti e nascosti della città.

Dal tramonto a notte fonda sarà infatti possibile passeggiare tra le vie del Pigneto per apprezzare scorci, monumenti, bellezze architettoniche ed archeologiche ‘sotto una nuova luce’, in un percorso che va dal Pigneto a Torpignattara. In questi 4 chilometri installazioni luminose interattive, opere site specific di light art, urban light e video mapping volte alla valorizzazione di un territorio difficile, ma bellissimo, come quello della periferia romana. 19 le opere inedite e site specific realizzati da artisti celebri e talenti emergenti per l’RGB Light Experience, tra cui segnaliamo: il video mapping Building’s soul  realizzato da VJ ALIS, all’anagrafe Alice Felloni (classe ’85, collaborazioni con Rai e Fendi, vincitrice l’anno scorso del VJ Contest del Signal Festival di Praga); lopera interattiva Iconografono, ideata da Tommaso Rinaldi, aka High files, giovane 27enne recentemente vincitore nella categoria “VJ ART” del contest dell’ Odessa Light Fest in Ucraina. E ancora la video installazione ludica FLxER Mapping gaming: The Pinball  firmata da Gianluca del Gobbo, personalità di spicco della scena creativa nazionale e internazionale con una collezione di riconoscimenti in tasca (premio Bardi Web di IBM nel 2004; nel 2006 l’A.B.O. d’argento). Mentre vi incanterete con Massimo Rizzuto e il suo Librio: opera leggera e maestosa, alta circa 6 metri, che con il suo moto continuo sembra suggerire di muoversi nella vita come equilibristi, cercando conforto nella certezza di un permanente spostamento. RGB invece firma Radiolaser al Parco Giordano Sangalli: raggi laser luminosi saranno proiettati lungo le arcate le mura dell’acquedotto Alessandrino, opera idraulica del III sec. d.C., creando disegni e suggestioni inedite.

Durante il festival il giardino Arena Aurora (una ex arena cinematografica normalmente chiusa al pubblico) rinascerà con le luci e i colori di Photosynthesi: un intervento artistico basato su una tecnica innovativa che utilizza un estratto a base di clorofilla come pigmento temporaneo per dipingere il giardino spontaneo dell’Arena. Cancelletto, TSO, MOTOREFISICO, Re delle Aringhe, sono gli artisti chiamati a dipingere tra le edere, per uno spettacolo che lascerà senza fiato. Per il programma completo vi rinviamo al sito ufficiale.

Vai alla homepage di LineaDiretta24
Leggi altri articoli dello stesso autore
Twitter: @ludovicapal

Vuoi commentare l'articolo?

Ludovica Pallotta