Rapina con sparatoria a San Cesareo, tre i feriti

Sparatoria a San Cesareo- Rapina con conflitto a fuoco ieri a San Cesareo alle porte di Roma. Quattro persone armate di pistole hanno fatto irruzione nei locali della Bet & Slot SRL in Via Iaconelli, azienda che si occupa del noleggio di slot machine come della loro manutenzione. E proprio i soldini contenuti nelle macchinine luccicanti erano l’obiettivo dei rapinatori.

Sparatoria a San Cesareo- La dinamica da quel che si sa sarebbe stata questa: alle ore 19 di ieri sera i rapinatori avrebbero fatto irruzione nel capannone minacciando, armi in pugno, i dipendenti ed avrebbero iniziato a trasferire i soldi, per la precisione monete, nel portabagagli dell’auto usata per il colpo. I malviventi però non si sarebbero accorti di due dipendenti che sono riusciti a nascondersi negli uffici ed a chiamare la forza pubblica. A rispondere alla chiamata sono stati i carabinieri di Palestrina che sono arrivati sul posto a rapina ancora in corso sorprendendo i rapinatori.

Sparatoria a San Cesareo- Colti sul fatto, i delinquenti hanno reagito sparando agli agenti che ovviamente hanno risposto al fuoco. Il risultato è stata una sparatoria notevole che ha portato alla vittoria dei “buoni”. Alla fine infatti, come è normale che sia, gli agenti hanno prevalso nel conflitto e sono riusciti ad arrestare tre dei quattro rapinatori, mentre uno è riuscito a fuggire a piedi nei campi. Dei tre arrestati uno è stato ferito al collo ed è in terapia intensiva a Tor Vergata, un altro invece, ferito alla spalla, ma non grave, è all’ospedale di Palestrina. Il terzo arrestato si sarebbe fatto male durante il tentativo di fuga, ma senza riportare danni ed è quindi agli arresti. Per quanto riguarda il quarto rapinatore che è riuscito a fuggire è attualmente ricercato attivamente dalle forze dell’ordine che perlustrano la zona a tappeto.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado