News – Rodin e la scultura italiana nella mostra alla GNAM

Un’occasione per rendere merito a un grande artista che con la sua opera ha influenzato profondamente la scultura italiana dei primi decenni del ‘900, profilandosi anche come precursore dell’arte contemporanea. Le opere esposte mettono in luce il tributo positivo o oppositivo della scultorea italiana di Medardo Rosso, Fontana, Trentacoste, Graziosi, Prini e molti altri, nei confronti dei modelli del grande artista francese. Curata da Stefania Frezzotti, l’esposizione preannuncia e accompagna l’apertura della mostra “Rodin, il marmo e la vita“, dal 18 febbraio al Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano. 12 euro il prezzo intero del biglietto che comprende la mostra più la visita al museo.

Vuoi commentare l'articolo?

Lavinia Martini

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->