News – Gubitosi ammette gli errori della Rai

«Viale Mazzini ha sofferto, negli anni, una cattiva gestione dipesa da un contatto troppo vicino con la politica, che ha fatto scelte che hanno portato l’azienda a un arretramento», ha dichiarato Gubitosi, «la politica non è uscita dalla Rai, anche perché deve sempre esserci un confronto, ma da un paio di anni abbiamo una certa indipendenza». Il Direttore Generale ricorda quanto la Rai fosse arretrata fino a poco tempo fa e il suo lavoro affinché si differenziasse dalla televisione commerciale. Ora che Viale Mazzini ha ritrovato una certa indipendenza, il governo richiede alla società 150 milioni di euro, che Gubitosi intende reperire attraverso la possibile quotazione della Rai Way, la società per azioni che possiede la rete di diffusione del segnale della Rai.

Vuoi commentare l'articolo?

Cinzia Comandè

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->