News – Allarme sul litorale romano: pescato uno squalo Mako

L’animale, sicuramente ancora un cucciolo, lungo più di un metro, è rimasto attaccato alla lenza per qualche minuto e alla fine, molto impaurito, è riuscito a liberarsi anche grazie alla manovra agevolata dai pescatori. Ci sono pochi esemplari di mako nel Mediterraneo; l’animale si nutre di calamari e di pesci di grosse dimensioni, e attacca molto raramente l’uomo. Il suo avvistamento in zona segue quello di un gruppo di delfini che pochi giorni fa è stato ripreso mentre nuotava a poche miglia dalle rive di Ostia. Difficile dire se questo episodio possa rivelare un aumento di pesci esotici per il riscaldamento delle acque.

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->