Messi al City. La clamorosa rivelazione che sta mandando in tilt i tifosi del Barça

Messi al City. La bomba la lancia “Marca” nell’edizione di lunedì 14 novembre, gettando così nello scompiglio il mondo pallonaro di mezzo pianeta. Secondo il quotidiano di Madrid, il campione argentino starebbe rifiutando da mesi il rinnovo nell’ottica di ricongiungersi a Pep Guardiola nel 2018, data di scadenza del rapporto contrattuale che lo lega al Barcellona.

Se attualmente Messi è bloccato al Barcellona da una clausola rescissoria dal valore di 250 milioni di euro (e ovviamente dalla volontà del calciatore stesso, forse grazie anche a un guadagno mensile che si attesta sui 3 milioni di euro), nell’estate del 2018 rischierebbe di volare verso l’Etihad Stadium senza che gli sceicchi di sponda City debbano versare una sola sterlina.

Messi al City

L’ultima occasione in cui la pulce rifiutò il rinnovo fu la scorsa estate, durante le vacanze a Ibiza: è probabile che la recente delusione per la finale di coppa america persa e la condanna a 21 mesi di reclusione con la condizionale per frode fiscale abbiano influito su una decisione che potrebbe rivelarsi solo temporanea.

Al City Messi ritroverebbe non solo Pep Guardiola, ma anche Txiki Begiristain e Ferran Soriano, rispettivamente ex direttore sportivo e amministratore delegato dei blaugrana. Un indizio in più per il trasferimento più clamoroso della storia del calcio?

Piccata la risposta di Sport, quotidiano di Barcellona vicino alle sorti dei blaugrana, arrivato a definire lo scoop di Marca come «una nuova manovra per cercare di fermare in qualche modo un calciatore che non riescono a fermare in campo».

 

torna alla homepage di lineadiretta24

leggi altri articoli dello stesso autore

@federicolordi39

Vuoi commentare l'articolo?

Federico Lordi