Incendio costringe coppia a gettarsi col figlio dalla finestra

Incendio costringe una coppia a gettarsi col figlio dalla finestra dell’ ultimo piano: è accaduto in provincia di Genova, dove al secondo piano di via Mandelli a Casella, Alessio Fraietta, 49 anni e sua moglie Vincenza Sansone, 50 anni, sono stati sorpresi col loro figlio nel cuore della notte da un violento incendio, divampato nel loro appartamento. Ora i tre si trovano in ospedale al San Martino in condizioni gravissime. L’incendio sarebbe scaturito da una stufetta a legna in casa Fraietta: Genova incendio getta figlio dalla finestrail rogo è stato devastante, causando il crollo del solaio che è rovinosamente caduto sopra i due appartamenti sottostanti, per fortuna uno era sfitto, l’altro è occupato da una signora anziana che però stanotte non era in casa perché era andata a dormire dalla figlia. Al pianterreno dell’edificio invece c’è un bar ed alcuni esercizi commerciali.

La tragedia si è consumata rapidamente: alle tre di notte la famiglia era a letto, al divampare delle fiamme, impossibilitati a trovare un ‘altra via di fuga dal rogo, che stava devastando la loro casa, i coniugi Fraietta hanno tentato di calarsi dalla finestra, in particolare il padre, Alessio Fraietta, 49 anni, ha cercato di mettere in salvo il figlio avvolgendolo in una coperta, però mentre si stava calando col bimbo tra le braccia è stato però costretto a lanciare il piccolo verso i primi soccorritori arrivati sul posto. Quando finalmente i pompieri allertati dalla chiamata disperata della madre al 115:” Correte qui brucia tutto!” sono giunti sul luogo dell’incendio, l’edificio di due piani era stato eroso dalle fiamme al punto che è crollato davanti ai loro occhi, col rischio di travolgere gli uomini dei soccorsi, che sono riusciti a mettersi in salvo, solo fuggendo pochi istanti prima del fatale crollo del palazzo.

Nella caduta il bambino ha riportato alcune gravi contusioni, ma soprattutto ciò che rende il quadro clinico critico, è il gran quantitativo di fumo che ha inalato. Il bimbo, è stato subito trasferito in codice rosso all’ospedale pediatrico Gaslini di Genova, in prognosi riservata. Un po’ meno gravi le condizioni del padre, che si è comunque lanciato da circa cinque metri riportando delle fratture, e della madre, Vincenza Sansone che si trova nell’ ospedale Villa Scassi di Sampierdarena.

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Franci

Sono nata a Roma e mi sono laureata con lode in scienze della comunicazione. Mi occupo di marketing ed eventi, amo le sfide e scrivere. Sogno di viaggiare in tutto il mondo e appena posso lo faccio. Ho un debole per la buona cucina e le cose belle, il cinema ed imparare sempre cose nuove.