Gioco d’azzardo online: coinvolti sempre più adolescenti

Dai giochini innocenti al poker: cadere nella trappola non è poi così difficile. I giovani rubano carte di credito e soldi a genitori e nonni.

gioco-azzardo-online-ludopatiaMentre le nostre generazioni giocavano e si divertivano con poco, macchinette, barbie e bambole, le nuove, e senza generalizzare, utilizzano sin dalla tenera età Internet, entrando nel meccanismo gioco-vincita, gioco-perdita, rischiando così di cadere nella trappola del gioco d’azzardo online. 

Il fenomeno del gioco d’azzardo on line è in crescita soprattutto tra i giovani. Secondo un recente studio, portato avanti dal professore Vincenzo Marino: “I giovani e gli adolescenti in particolare sono più vulnerabili perché a partire dalla pubertà spiega Marino c’è una produzione di testosterone che attiva i sistemi agonistici e quindi diventa importante vincere e il gioco d’azzardo come altre dipendenze alza i livelli di dopamina, ma questo tipo di benessere conclude l’esperto è aleatorio e temporale”.

Sono proprio i più piccoli ad essere in pericolo, motivo per il quale bisognerebbe evitare di consegnare loro il cellulare prima di una certa età. È proprio quello che è accaduto a un bambino di 7 anni, che ora ne ha 9: il piccolo mandava sms dal telefono dei suoi o chiamava dal fisso dei nonni per andare avanti negli step di gioco, finché la mamma si è resa conto delle spese.

La psicologa clinica e sessuologa Giuliana Guadagnini in una intervista rilasciata a Tgcom24 ha affermato: “Il passo dalla dipendenza dai videogiochi al gioco d’azzardo non è poi così lungo. Il bambino, poi, diventa ragazzo. E il ragazzo adulto. Dai giochini – che comportano il pagamento di cifre irrisorie – si passa al poker. Dal poker alle slot. E, senza neanche rendersene conto, si entra nel tunnel”. 

imagesI bambini sono nativi digitali. Iniziano abitualmente a utilizzare i tablet o gli smartphone dei genitori intorno ai 3-4 anni. Così facendo il bambino si stacca dalla realtà ed entra in un mondo virtuale che può solo che danneggiare la sua crescita.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.