Diretta Facebook di un’operazione chirurgica: il video diventa virale

E’ tutta italiana l’idea di riprendere un intervento chirurgico e trasmetterlo su Facebook: un chirurgo napoletano piuttosto noto ha infatti deciso di pubblicare sul social la sua ultima operazione. Si trattava di una rinoplastica e mastoplastica additiva e nel video-operazione infatti il dottore afferma tutta la sua soddisfazione: “Abbiamo realizzato un piccolo sogno, abbiamo fatto in contemporanea una mastoplastica additiva, che abbiamo trasmesso prima, e una rinoplastica.”

Nel video-operazione postato su Facebook si vede l’inserimento di una protesi al seno, per cui il dottore spiega “Stiamo provando una protesi ‘sizer’ per vedere quale sarà la misura finale e, nel frattempo, la nostra amica ci dice qualcosa di suo…”. La paziente, inquadrata subito dopo dal cameraman, sarebbe quindi intervenuta rassicurando tutti sulla buona riuscita dell’intervento, affermando: “Sto benissimo, tutto ok. Un’equipe medica al top…”. E ancora lodi sulla bravura del dottore da parte della paziente, quasi smaniosa di essere protagonista del video-operazione, ma visibilmente provata, nonostante ripetesse di stare benissimo.

A tal proposito è intervenuto il presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli, Silvestro Scotti: “proprio come medico questo video mi lascia perplesso. Io non l’avrei pubblicato su un social, sul piano morale la mia valutazione non è molto positiva. Al di là di questo, non c’è alcun profilo di illegittimità, se la paziente è contenta e consenziente non ci sono problemi. Del resto oggi farsi pubblicità non è più un tabù. Forse bisogna interrogarsi sul buon gusto di queste immagini. Potrei capire se il video fosse postato in un sistema professionale, ma quest’esposizione su Facebook proprio non la comprendo. Del resto oggi ci si fa pubblicità come si vuole. Dal mio punto di vista starebbe al singolo professionista capire e contenersi. Diciamo, autoregolamentarsi“. E in effetti a volte basterebbe il buon senso, ma vuoi mettere? 11mila like valgono più del buon senso stesso.

Vai alla home page di LineaDiretta24
Leggi altri articoli dello stesso autore
Twitter: @ludovicapal

Vuoi commentare l'articolo?

Ludovica Pallotta