Crisi diplomatica nel Golfo: 4 nazioni tagliano rapporti con il Qatar

È in atto una vera e propria crisi diplomatica nel Golfo. Bahrain, Arabia Saudita, Egitto ed Emirati Arabi infatti hanno annunciato lo stop dei rapporti con il vicino Qatar. Una scelta che acuisce le divisioni interne tra i paesi mediorientali e il governo qatariota, accusato di sostenere organizzazioni terroristiche e di interferenze negli affari interni del confinante Bahrein. Una mossa che fa seguito alle pesanti contestazioni fatte nel recente passato all’emittente televisiva Al Jazeera, accusata di favoreggiamento e incitamento al terrorismo islamico. Tutte le trasmissioni sono ormai bloccate nei quattro paesi e da una semplice azione preventiva, adesso si è passati ad una vera e propria crisi diplomatica.

Chiusura non solo politica ma anche pratica. Verranno interrotti tutti gli spostamenti via terra, via aerea e marittimo per il Qatar. In più Bahrain, Egitto, Arabia ed Emirati hanno annunciato il ritiro di tutto il loro personale diplomatico dalle città qatariote. Etihad Airways, la linea di Abu Dhabi, ha annunciato che sospenderà i voli da e per Doha da martedì 6 giugno. Mentre non è ancora chiaro come tutto questo influirà su Qatar Airways, una delle compagnie più potenti del mondo, che giornalmente sorvola lo spazio aereo saudita.

Vai alla homepage di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @MarcoJuric

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Marco Juric

si avvicina al calcio giocato, e alla Roma, grazie alla chioma fluente di Giovanni Cervone. Non contento, pur rimanendo folgorato dalla prima autobiografia di Roy Keane, non si innamora del Manchester United, ma del Nottingham Forest. Dopo i primi trent’anni di osservazione partecipante, ha quindi deciso di passare gli altri trenta che gli rimangono a scriverne.