Ritorna Belle e Sebastien!

Presentato Fuori Concorso per la sezione Alice nella città al Festival del Cinema di Roma, Belle & Sebastien racconta la straordinaria storia di un’amicizia tra un bambino orfano (interpretato dal bravissimo Félix Bousset) e un grande cane bianco che abita nei boschi sui Pirenei. Da tutti ritenuto una bestia feroce, in primis dal “nonno” che ha allevato Sebastien, il cane, una femmina che sarà battezzata Belle, troverà protezione e cura grazie al piccolo bambino che la difenderà da un gruppo di cacciatori pronti ad ucciderla.
L’appassionato esploratore della natura selvaggia Nicolas Vanier, autore di numerosi libri e documentari di viaggio, ha scelto di ambientare la storia ai tempi della Seconda Guerra Mondiale, in un piccolo villaggio sulle Alpi scosso dall’arrivo dei tedeschi (il film in realtà è stato ambientato lungo la valle dell’Haut Moulin in Francia). “Da piccolo ero completamente pazzo della storia di Belle e Sebastien, per questo quando mi hanno proposto il progetto ero molto intimidito. Accettare di farne un film per me è stata una grande sfida, ha detto il regista. Una sfida che è più che riuscita grazie alle meravigliose immagini che il regista insieme al direttore della fotografia Éric Guichard ha saputo catturare. Perché la vera protagonista del film è la montagna. La montagna con i suoi sentieri inaccessibili, i suoi ghiacciai, le sue vallate verdi e i suoi ruscelli, che Nicolas Vanier ci riporta in tutta la sua forza e bellezza, mettendo al centro del film il rapporto tra l’uomo e la natura, che raggiunge il suo apice nell’amicizia tra Belle e Sebastien.

Mai fare un film con un cane e un bambino!“, diceva Billy Wilder e “in esterni, in alta montagna!“, ha aggiunto Nicolas Vanier che nonostante le difficoltà ha scelto di cimentarsi nell’impresa perché: “è prevalso l’amore per la montagna, i bambini e i cani“. “Ho sempre avuto cani, ora ho tanti cani a slitta con cui faccio tanti viaggi“, ha detto poi il regista che ha scelto come protagonista Félix Bousset, dopo aver esaminato ben 2400 candidature e dopo aver visto il loro rapporto con i cani:” Alla fine ho scelto lui perchè aveva un modo dolcissimo di guardare il cane!“. Il film uscirà in Francia a Natale e in Italia il 30 gennaio distribuito da Notorius Pictures.

Vuoi commentare l'articolo?

Giulia Lucchini

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->