Estate romana 2016: tutti gli eventi in programma ad agosto

Agosto, si sa, è il mese dell’esodo estivo. Tuttavia, per coloro che passeranno il resto della stagione in città, l’Estate Romana 2016 è ancora ricca di appuntamenti. Teatro, cinema, danza e arte continueranno a popolare siti archeologici, ville storiche e periferie. La storica Compagnia teatrale La Plautina diretta da Sergio Ammirata, dopo La Locandiera e Villa Lais, giardino padronale nel cuore del quartiere, porta in scena il repertorio della tradizione romanesca in Cibo, poesia e tradizioni regionali. Enrico Pozzi, Vittorio Aparo e Agnese Torre danno vita ad uno spettacolo in cui le specialità culinarie si accordano al nutrimento dell’anima partendo dai testi di Aldo Fabrizi, Checco Durante, Gioacchino Belli e altri ancora. La Compagnia La Plautina vi aspetta a Villa Lais dal 2 agosto al 4 settembre con ingresso libero.

L’Isola Tiberina, per l’ambito L’Isola del cinema 2016, continuerà a portare la magia della settima arte sulle sponde del Tevere fino al 15 agosto. La programmazione prevede ogni sera un’interessante e variegata maratona cinematografica che accosta commedia, azione, thriller e documentario. Tra i film previsti ci sono Suburra e Magic in the Moonlight (lunedì 8 agosto), The imitation game (martedì 9 agosto), Pasolini: massacro di un poeta (mercoledì 10 agosto) e Quasi amici (lunedì 15 agosto). Ma le proiezioni prevedono anche il neo-cult italiano Lo chiamavano Jeeg Robot (sabato 13 agosto), Non essere cattivo (venerdì 5 agosto) e il capolavoro di Sorrentino Youth la Giovinezza (10 agosto).

A Villa Ada, invece, Roma incontra il mondo. Il Festival artistico a cura di Valentina G. Levy quest’anno ha come tema centrale il rapporto tra il qui e l’altrove, tra lo spazio vissuto e lo spazio trasognato. L’Estate Romana 2016 a Villa Ada si animerà ancora di concerti, con cibo bio e a km 0, centri estivi per bambini e workshop. Fino al 15 agosto numerosi artisti si esibiranno nel cuore verde della capitale: Arisa (mercoledì 3 agosto), Bobo Rondelli (venerdì 5 agosto), Muro del canto (sabato 6 agosto), Radici nel cemento e Train to roots (domenica 7 agosto), fino allo spettacolo Un grande abbraccio di e con Paolo Ruffini (13 agosto) spalleggiato da sei attori con disabilità provenienti dalla compagnia Livornese Mayor Von Frinzius. L’ambito Teatro a righe 16 presenta performance collocate in scenari urbani lontani tra loro. Mercoledì 3 agosto Caterina Murino metterà in scena Chiara e Francesco a cura di ArteStudio nella rotonda del carcere di Regina Coeli e lo stesso giorno, presso la libreria Odradek, si terrà Cane pezzato. Moderato cantabile: aperitivo+performance con Eva Allenbach.

Venti giorni ancora di mostre, musica, teatro ed eventi ad ingresso gratuito nel popolare e periferico quartiere di Casale Casaletto, tra la Rustica e Tor Cervara. Con il contributo di Roma Capitale e della SIAE, Il direttore artistico Giorgio Granito in collaborazione con Emanuele Merlino prosegue il suo impegno tra sociale e cultura. L’ Associazione Trousse e il centro culturale Casale Caletto accolgono le mostre di Jan Knap, Astrid Oudheusden e Vincenzo Mercogliano che rispecchiano tre diverse concezioni della realtà urbana (fino al 12 agosto).

Sempre nella periferia romana, ricordiamo la rassegna Teatri d’Arrembaggio, Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia a cura dell’Associazione Valdrada che, tra esperienze teatrali internazionali e gitane e workshop per i bambini, terrà vivo il teatro del Lido di Ostia sino alla fine dell’estate. I più piccoli saranno ancora al centro delle iniziative interattive dell’Astrosummer presso il Planetario gonfiabile a Technotown. La programmazione per tutto il mese di agosto, ideata e realizzata dagli astronomi Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi con la supervisione di Marcello Visca, prende vita all’interno della struttura gonfiabile collocata nel villino medievale di Villa Torlonia. Gli interessantissimi Viaggi nell’Antica Roma attraverso i fori di Cesare e Augusto, a cura di Piero Angela e Paco Lanciano, saranno poi ancora percorribili, tutte le sere, fino ad ottobre.

Se avete paura di perdervi alcuni dei numerosi appuntamenti previsti dall’Estate Romana 2016 di agosto, potete seguire l’iniziativa culturale anche sui profili Facebook, Istagram e Twitter, tenendovi aggiornati in tempo reale sugli eventi di ogni giorno. A questo punto non resta che augurarvi buone “vacanze romane”!

Vai alla home page di Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@letiziadelpizzo

Vuoi commentare l'articolo?

Letizia Del Pizzo

Mi chiamo Letizia Del Pizzo e sono nata a Roma nel 1991. Ho una laurea magistrale in Lettere Moderne e al momento frequento un master in Economia e Gestione dell'Arte e dei Beni Culturali presso la Business School di Roma de Il Sole 24Ore. Ho viaggiato molto, ma il mio sogno è contemplare il paesaggio silenzioso intorno alle rovine di Machu Picchu. Trascorro il mio tempo libero dedicandomi alla lettura, al cinema e alle serie tv. Adoro passeggiare con miei amici per la città e scoprire le continue iniziative culturali. Mi piacerebbe diventare una giornalista, una scrittrice o una critica cinematografica, perché sono convinta che le passioni acquistano valore quando vengono trasmesse.