Venezia 72, sfila il buongusto e si attendono i vampiri

Tra star italiane e internazionali, si sono accesi i riflettori sulla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, giunta alla sua settantaduesima edizione e che, fino al 12 settembre, catalizzerà l’attenzione degli appassionati del settore e non solo.

Ad aprire le danze ci ha pensato la madrina della kermesse, Elisa Sednauoi, bellissima nel suo abito bustier multistrato, in garza di seta ceadon: il modello, appartenente alla collezione Giorgio Armani Privé e impreziosito da  jais, paillettes e cristalli, scolpiva alla perfezione il suo fisico longilineo e le conferiva un aspetto elegante e al tempo stesso sobrio. Di gran tendenza e in netto contrasto con il colore dell’abito, il grande fiocco haute couture, sfoggiato con disinvoltura dalla Sednauoi, abituata ormai da anni a calcare le passerelle di tutto il mondo.

festival di venezia 2015

Elisa Sednauoi, Diane Kruger e Fiammetta Cicogna

Principe indiscusso del red carpet il colore bianco, abilmente sfoggiato dalle giurate Diane Kruger ed Elizabeth Banks: la prima ha illuminato la passerella, indossando un abito aderente e rifinito con bordature di pailettes grigie, realizzato dalla maison Prada. La particolarità di questo modello è data non tanto dall’effetto “vedo non vedo” della parte superiore, quanto dal chilometrico strascico fantasia che accompagnava delicatamente i movimenti dell’attrice tedesca sulla passerella.

Emily Watson a Venezia 72

Emily Watson

Apparentemente più semplice e castigato, il vestito di Dolce&Gabbana, sfoggiato per l’occasione dalla Banks: vero e proprio “coup de théâtre”  il lato B del modello, che lasciava intravedere la schiena nuda della giurata. Degni di nota anche il vestito rosa cipria di Paz Vega (firmato  Ralph&Russo) e quello a stampa di Alberta Ferretti indossato da Fiammetta Cicogna, a discapito del modello color petrolio decisamente anonimo, sfoggiato da Emily Watson, una delle stelle tanto attese di quest’edizione.

Ma il Lido è, come ogni anno, in attesa di pillole – speriamo gustose – di puro e sano gossip. Occhi puntati sui chiacchieratissimi ex fidanzati ed ex vampiri della saga di Twilight Kristen Stewart (musa  di Karl Lagerfeld e interprete del film “Equals” di Drake Doremus) e Robert Pattinson (in gara assieme a Berenice Bejo con il film “The Childhood of a leader” di Brady Corbet), pronti a incrociarsi presto sulla passerella, così come sull’inseparabile coppia GolinoScamarcio, convolati recentemente a nozze, secondo i media, in gran segreto.

festival di venezia 2015

Kristen Stewart e Robert Pattinson

In attesa delle prossime giornate, non resta che goderci l’incanto che solo un evento come la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia sa trasmettere al pubblico, amante del cinema e non solo.

Twitter: VerBisconti

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.