Carlo Conti e la valletta di Sanremo: alcuni indizi…

Mancano pochi mesi all’inizio del Festival di Sanremo 2017 e Carlo Conti ha già rilasciato alcune anticipazioni in un’intervista a ‘Chi’ insieme ad un indovinello sulla valletta di Sanremo. La curiosità dei telespettatori che seguono da sempre la kermesse canora nostrana di sicuro sarà stata allietata da queste prime indiscrezioni. La lista dei nomi dei Big già c’è, così come quella delle giovani promesse che si accingono a salire sul palco dell’Ariston per la prima volta nella loro vita.

Chi sarà la valletta di Sanremo 2017?

Ogni anno i telespettatori più ‘addicted’ si domandano quale sia la valletta prescelta e si iniziano a sfogliare le papabili come fossero petali di una margherita. La valletta di Sanremo sarà straniera anche quest’anno o sarà italiana? Così ha risposto Carlo Conti, lanciando l’indovinello sulla valletta di Sanremo 2017: «Perché no? Ho scoperto che alcune nipoti di attori famosi sono a dir poco fantastiche. Di chi si tratta? Lo scoprirete voi, ma non andate troppo lontano, restate in Europa. Poi premetto che le mie al momento sono soltanto delle idee, non è stata ancora presa nessuna decisione definitiva».

Anche nell’edizione di Sanremo 2016 era stato lanciato l’indovinello sulla valletta di Sanremo e poi la scelta era ricaduta sulla bella Madalina Ghenea. Gli indizi utili tra le righe delle dichiarazioni di Carlo Conti ci sono tutti e sembrano ricadere su queste fantastiche nipoti di grandi attori europei.

 

A conti fatti, data la circoscrizione geografica racchiusa entro i confini europei, le ipotesi si riducono a due. La prima indiziata è Louise Depardieu, nipote dell’attore Gerard Depardieu, la quale avrebbe come sogno nel cassetto quello di diventare una grande attrice. La seconda indiziata è la modella e attrice Eleonora Salvatore, alias Bimba Bosè, nipote di Lucia Bosè (madre di Miguel Bosè). Dal punto di vista anagrafico possiamo facilmente ipotizzare che la scelta finale ricada sulla giovanissima nipote di Gerard Depardieu.

Stando a queste considerazioni sarebbero state accantonate sia Chiara Ferragni che Miriam Leone, in un primo momento considerate papabili. Carlo Conti ha proseguito la sua intervista a ‘Chi’ definendo «bellissime le suggestioni e le idee che sono state pubblicamente rese note e, proprio per questo, bruciate sul nascere. I nomi che sono stati detti non costituiscono più una sorpresa, quindi bisognerà cercare qualcosa di davvero inaspettato».

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Vale_Perucca

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Perucca

Valentina Perucca nasce a Roma nel 1982. Dopo aver conseguito la maturità classica si laurea in Lettere e Filosofia, all'Università La Sapienza di Roma. Appassionata di arte, letteratura, musica, viaggi. Specializzata in linguistica e glottodidattica, insegna italiano a tutti coloro che vogliono impararlo. Ama Catullo, Ovidio, Euripide, Sofocle, suoi migliori amici fin dalla più tenera età. Odia gli arrivisti, gli arrampicatori sociali e i cercatori d'oro.