Serie B: Palermo mette il turbo

Aspettando la sfida di oggi a pranzo tra Virtus Lanciano  e Pescara che concluderà la diciottesima giornata, le sfide ci hanno regalato molte emozioni con continui capovolgimenti di fronte. Il Palermo cambia marcia e riparte subito verso il traguardo della massima serie. Dopo lo stop nella scorsa settimana, la squadra rosanera ha sconfitto il Cittadella, conquistando la prima posizione in classifica. Per ottenere il titolo simbolico di campione d’inverno della competizione, la società di Maurizio Zamparini dovrà affrontare al meglio le difficili trasferte contro il Crotone e Carpi. Grande trasformazione per i siciliani, che prima dell’avvento alla guida tecnica di Beppe Iachini, si trovavano in zona retrocessione, invece ora lottano nelle zone alte. La principale contendente per la Serie A si chiama Empoli. Il club toscano prosegue il suo periodo di appannamento, conquistando il terzo pareggio consecutivo e perdendo di nuovo la vetta. Pur avendo un ottimo gioco, gli azzurri vanno in difficoltà quando trovano davanti una squadra compatta. Il team di Maurizio Sarri deve ritrovare quella marcia vincente per non dire definitivamente addio alla tanto sperata promozione. La sorpresa in positivo nelle ultime settimane della competizione è il Crotone. I rossoblu superando in trasferta con un rocambolesco 2-3 il Latina, si sono impadroniti della terza posizione in classifica, insperata dall’ambiente all’inizio del torneo. {ads1} Lotta equilibrata e feroce nella zona calda. Sempre peggio la Reggina, che pur avendo ottimi interpreti ha perso ancora ed è sprofondata negli abissi del campionato cadetto. Se qualche settimana fa si poteva solo notare una situazione da allarme rosso, adesso c’è quasi la certezza di vedere nella prossima stagione il club amaranto in Lega Pro. L’unica squadra che ha eseguito un balzo in avanti uscendo dal pericolo della retrocessione è il Novara. Il team di Alessandro Calori ora può guardare in avanti e sperare nei play offs, che si trovano a sole sei lunghezze di vantaggio.

 

Questa Serie B continua a stupirci, regalandoci un torneo completamente diverso. L’effetto del cambiamento si nota anche dai piccoli dati: in questa stagione sono già state siglate moltissime reti, con un aumento notevole di spettacolo. I grandi risultati e le rimonte sono avvenute sopratutto attraverso i successi in trasferta, che sono diventati un vero e proprio marchio di fabbrica del campionato. Ora la classifica sembra aver preso una direzione ben precisa con Empoli e Palermo che si contendono la vetta e tutte le altre squadre che cercano di rincorrere. 

Risultati 18/a giornata

Reggina – Siena 0-2
Bari – Carpi 2-2
Empoli – Cesena 0-0
Juve Stabia – Novara 1-2
Latina – Crotone 2-3
Modena – Brescia 0-1
Padova – Ternana 1-1
Palermo – Cittadella 3-1
Trapani – Avellino 1-1
Varese – Spezia 4-0
Lanciano – Pescara (15/12/2013 alle ore 12.30)

 

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->