Mattiello: infortunio da brividi

Stadio Bentegodi, è da poco iniziato l’incontro tra Chievo Verona – Roma, quando al 16° del primo tempo, il giovane terzino gialloblu con un’entrata piuttosto brusca su Nainggolan resta infortunato.

Di primo acchito, data lo scontro secco e diretto sul romanista in possesso palla, si teme per la sua incolumità, ma basta qualche secondo per rendersi conto che in realtà è il giocatore veronese ad avere la peggio.
Dopo il contrasto, in fase di atterraggio, la gamba destra di Mattiello, si gira in maniera del tutto innaturale, il movimento è davvero impressionante, il difensore resta immobile sul campo.

L’immagine è tremenda, arrivano i soccorsi ed entrambe le squadre si avvicinano al povero Federico, che in lacrime e sotto choc, ma con il grande plauso di pubblico e giocatori, esce in barella dal campo.
La diagnosi è infelice: frattura esposta di tibia e perone e 7 mesi di stop per il giovane talento del Chievo.

Federico Mattiello, classe 1995 di Barga (LU), in prestito dalla Juventus al club veronese da questo gennaio, rappresenta per il calcio italiano una fiorente promessa. Nel team di Allegri , aveva fatto il suo esordio bianconero nella partita contro il Parma per poi confermare la sua presenza nella partita successiva all’Olimpico contro la Lazio al posto di Pereyra.
Minuti di gioco preziosi che hanno convinto il Chievo a puntare sul giovane talento, ecco dunque arrivare il prestito.

L’incontro con l’AS Roma segnava per Federico la prima partita da titolare con la maglia del Chievo, purtroppo per ora anche l’ultima.

Il difensore, ricoverato all’ Ospedale Sacro Cuore di Negrar, ieri sera è stato sottoposto ad un lungo intervento di chirurgia ortopedica eseguito dal Prof. Claudio Zorzi  dalla durata di circa 7 ore. La buona notizia è che l’operazione è perfettamente riuscita, ma il recupero è previsto per l’inizio della nuova stagione.

E alla serie A che con messaggi di coraggio e affetto si stringe tutta attorno al giocatore, Federico risponde con un bel sorriso e tramite la sua pagina twitter dichiara: “Ringrazio tutti quanti per i tantissimi messaggi, che mi danno la forza di guardare avanti!!! ”

A tutti noi non resta che aspettare e nell’attesa continuare ad incitare Federico con un grande in bocca al lupo, sicuri, che tornerà in campo, più forte di prima.

Vuoi commentare l'articolo?

melania fusco

Classe 1982, romana e romanista doc, "fresco" avvocato con la grande passione per la scrittura e l'animo umano. "La penna è il mio pennello e realizzerò grandi opere di libertà".