Gila sviolina, Italia a un punto dal Mondiale

Alle spalle degli azzurri di Cesare Prandelli (17 punti) ci sono infatti ben quattro squadre in due punti (tra nove e otto), e ormai il primo posto italiano è ampiamente congelato. Con Balotelli e Osvaldo squalificati la parte del protagonista in attacco spetta a Alberto Gilardino, coadiuvato da Candreva e Insigne. Il Gila segna di testa il gol vittoria nel primo tempo su assist di Candreva, e sviolina sotto la bandierina per celebrare la rete che vale l’aggancio a Roberto Bettega a quota diciannove nella classifica dei bomber all-time in maglia azzurra.

Nella ripresa la musica cambia, i bulgari non ci stanno e si buttano avanti alla ricerca di un gol che potrebbe valere un punto prezioso. A questo punto sale in cattedra Buffon, il migliore in campo, che compie almeno tre parate decisive e spettacolari. L’Italia tiene, anche se con difficoltà. Perde per infortunio Abate e Antonelli, rimpiazzati da Maggio e Astori, mentre Giaccherini rileva Insigne. L’Italia soffre, anche se sfiora il secondo gol con il solito Gilardino, ma tiene fino alla fine e conquista tre punti preziosi.

Martedì contro la Repubblica Ceca a Torino basterà un punto per qualificarsi matematicamente al Mondiale. Matematica che è rimasta l’unica vera avversaria dell’Italia sulla strada per il Brasile.

Vuoi commentare l'articolo?

Alessandro Paparella

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->