News – Un fondo dalla politica per il jazz italiano

Il ministro si è scusato per la disattenzione che la politica italiana ha avuto in questi anni nei confronti di un’eccellenza italiana “che non é un fenomeno di nicchia”. Il fondo straordinario, non si sostituirà al Fus e sarà operativo dal 2015 con un bando pubblico; “se funzionerà diventerà permanente”.

Vuoi commentare l'articolo?

désirée canistrà

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->