News – Il MACRO ricorda il pittore Paolo Picozza

La mostra-omaggio è ospitata al Macro-Museo d’arte Contemporanea di Roma, sede di Testaccio, dal 18 dicembre al 26 gennaio. Nelle quaranta opere esposte, tra cui tele di grandi dimensioni, opere su carta e alcuni tra i suoi ultimi lavori inediti, Picozza descrive la sua Roma attraverso le caratteristiche pennellate dense e scure, risultato della compatta miscela di olio e acrilici con smalto nero e bitume. Il tempo nei suoi paesaggi sembra dilatato: “perché raffigura un’emozione vissuta in un arco temporale variabile. Spesso per questo non ci sono figure umane, magari ci passano dentro, ma non hanno il tempo di essere fermate.” (Paolo Picozza, estratto da Inchiesta sull’arte – Quattro domande a cinque generazioni di artisti italiani)

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Eva Elisabetta Zuccari

Per lavoro e per passione racconto storie. Dalle esistenze straordinarie di persone comuni ai "pancini sospetti" del Gossip. Giornalista in divenire, classe 1989, curiosa. Spio tutto e tutti: voi non sapete chi sono io, ma io potrei già sapere chi siete voi.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->