Stop ai medicanti a Sorrento

Stop all’accattonaggio nel comune di Sorrento. “Li dove il mare luccica” a smettire di luccicare saranno le monetine lanciate, senza troppa cura, nei bicchieri dei mendicanti, secondo quanto stabilito da un’ordinanza firmata dal sindaco, Giuseppe Cuomo. Particolare attenzione sarà rivolta dalle forze dell’ordine al controllo delle aree limitrofe alle stazioni ferroviarie, agli edifici di culto, agli ospedali, al porto, al cimitero, ai parchi e ai parcheggi. In caso di violazione, sono previste sanzioni amministrative da un minimo di 25 euro a un massimo di 500 euro. Il denaro raccolto grazie alle azioni di accattonaggio, sarà confiscato e devoluto alla Caritas di Sorrento. «Da tempo la nostra città è diventata meta di persone che elemosinano denaro e spesso, per muovere a pietà i passanti, non esistano a sfruttare bambini e animali», ha spiegato il sindaco Cuomo.

Vuoi commentare l'articolo?

désirée canistrà