Asia Argento sul caso Weinstein: “Ha violentato donne, tra cui la sottoscritta”

Rischia fino a 25 anni di carcere Harvey Weinstein, produttore cinematografico d’oltreoceano e co-fondatore della “Miramax films” finito nel mirino dei media e delle forze dell’ordine per aver commesso molestie e abusi sessuali ai danni di alcune celebrities, tra cui fa capolino anche Asia Argento.

Stando a quanto riportato dall’agenzia di stampa La Presse, la vicenda, messa nero su bianco dal New York Times lo scorso 5 ottobre, e seguita in prima battuta dal dipartimento della polizia di New York, incaricata di approfondire le indagini “per verificare se ci siano ulteriori denunce relative al caso Weinstein”, ha smosso anche la polizia britannica che, tramite un portavoce della sede di Londra, ha dichiarato: “Mercoledì il servizio di polizia ha ricevuto dagli agenti di Merseyside una denuncia di violenza sessuale. L’accusa sarà valutata dagli ufficiali del Comando per gli abusi su minori e le molestie sessuali”.

Oltre a Lucia Evans, per la cui violenza sessuale, subita dall’aspirante attrice nel 2004, il produttore cinematografico rischia la detenzione, ad accusare e a denunciare Weinstein per abusi una nutrita schiera di volti femminili del cinema internazionale, da Angelina Jolie a Cara Delevingne, da Gwyneth Paltrow alla nota figlia del regista horror, Asia Argento.

Ed è proprio l’attrice ad essere finita al centro di un polverone mediatico per aver raccontato gli abusi del presunto predatore seriale Weinstein, una denuncia giudicata tardiva dal popolo internettiano (recentemente l’attrice ha dichiarato di non  aver parlato prima del rapporto sessuale orale, al quale Weinstein la costrinse, perché troppo giovane e terrorizzata da lui). “Questo è un maiale che ha violentato e molestato centinaia di donne, fra cui la sottoscritta” si è sfogata su Twitter l’attrice, pubblicando a corredo la nuova copertina del Time dedicata a Harvey Weinstein e sottolineando che “solo 33 di noi hanno avuto il coraggio di parlare”.

L’uomo,  abbandonato al suo destino dalla moglie Georgina e incline, nelle ultime ore, a tendenze suicide, è attualmente ricoverato in una clinica in Arizona per sesso-dipendenti.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @VerBisconti

 

Caso Harvey Weinstein, parla Asia Argento: “Ha violentato e molestato centinaia di donne, fra cui la sottoscritta”

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.