Il Tridente mediceo cambia faccia

Malgrado le pedonalizzazioni non siano state apprezzate troppo dai romani, Marino ripropone ancora una volta il suo “chiodo fisso”, di cui è entusiasta, tanto da dire: “Diventerà una magnifica area pedonale così come, molti anni fa, Piazza del Popolo venne liberata da un parcheggio indegno a cielo aperto e divenne quella bellissima piazza che conosciamo”. I cambiamenti in questione, accolti con giubilo da lavoratori e residenti del luogo (Marino dicit), cominceranno col rendere interamente pedonale Piazza di Spagna il 4 agosto, che non potrà più essere attraversata da nessun veicolo: non passeranno nemmeno gli autobus elettrici ed i taxi (per questi ultimi verrà potenziata l’area di sosta in concomitanza di via San Sebastianello).
{ads1}
Il 14 luglio inizieranno i lavori urbani a via del Babbuino, verranno allargati i marciapiedi e anche quell’area diventerà pedonale. Ma non finisce qui. Verrà creata una nuova zona a traffico limitato all’interno dell’attuale ztl del centro storico, con quattro nuovi varchi, tre telecamere e trenta dissuasori mobili, per un totale di quindici strade semi-pedonalizzate: insomma, una vera e propria rivoluzione nel Tridente. Oltre ad una delle vie dello shopping più famose, via Condotti, altre 14 strade verranno pedonalizzate, nello specifico si tratta di via Brunetti, via del Vantaggio, via della Fontanella, via Laurina, via di Gesù e Maria, via di San Giacomo, via dei Greci, via Canova, via della Frezza, via Belsiana, via Bocca di Leone, via Mario de’ Fiori, via del Gambero e via delle Colonnette. Su queste strade lo stop ai veicoli scatterà dalle 11 di mattina.
Dunque, l’area del Tridente verrà delimitata da una nuova zona a traffico limitato interna a quella del centro storico. I quattro varchi verranno posizionati all’ingresso di via di Ripetta sul lato adiacente a Piazza del Popolo, su via del Corso, angolo via della Vittoria, all’incrocio tra via Capo le Case e via dei Due Macelli, e su via Trinità dei Monti. La Ztl funzionerà in maniera simile a quella di via dei Fori Imperiali. Potranno entrare i residenti della cosiddetta “Isola ambientale Tridente“, i veicoli elettrici privati, i bus, taxi ed ncc. Strade chiuse invece per motorini e auto blu. Cambierà anche la tipologia della sosta: i residenti potranno usufruire delle aree a loro riservate, così come le due ruote. Altri spazi verranno dedicati alla sosta breve, ma obbligatoriamente con disco orario. Vista la presenza di numerose attività commerciali, che peraltro sembrano non aver sollevato alcun polverone davanti alla novità dell’estate, sarà consentito il carico e lo scarico merci fino alle 11.
La creazione dell’ormai (tristemente) famoso “Parco Archeologico” che Marino vuole creare nel centro storico della città, si avvicina a passi da gigante, nonché alla modica cifra di soli 2 milioni di euro. Il sindaco, soddisfatto per aver messo a punto l’ennesimo colpaccio dice: “É un passo in avanti verso quell’idea di città che abbiamo voluto portare avanti in questi primi dodici mesi. Penso che qualche polemica ci sarà, ma sono convinto che questa sia la strada giusta da percorrere”… Si Ignazio, ma rigorosamente a piedi!

 

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->