Malattie imbarazzanti e misteriose in Tv

Nell’era dei consumi, mentre iniziamo ad accorgerci che non c’è quasi più niente da fare che non sia già stato fatto, e niente da dire che non sia già stato detto, facciamo un passo indietro, riavvolgiamo il nastro del tempo, e ritorniamo a considerare ciò che era utile. Non tutta la tv attuale è diventata uno scarno e asfittico fenomeno di intrattenimento, o l’ombra di se stessa, talvolta si è trasformata in un mezzo di comunicazione a largo spettro, capace di offrire un valido supporto alle istituzioni. Alcuni programmi del palinsesto televisivo si impegnano quotidianamente nel far fronte ai bisogni della società, unendo l’utile al dilettevole. Basti pensare a Chi l’ha visto? valido e indiscutibile supporto di cui si avvalgono decine e decine di famiglie per ritrovare persone scomparse e per far luce su sparizioni mai risolte. Chi l’ha visto?, così come Amore Criminale, sono trasmissioni che riempiono quel vuoto istituzionale a volte difficile da colmare. Per riempire questo black hole il palinsesto televisivo ha introdotto alcune trasmissioni che hanno un profilo documentaristico e che, sotto le spoglie del perfetto reportage, in presa diretta con il mondo reale e non meramente fittizio, risultano di grande interesse non solo per i medici e gli esperti del settore ma anche per i non addetti ai lavori. Nel campo medico ad esempio diversi programmi tv hanno il merito di diffondere notizie socialmente utili agli spettatori. Alcune trasmissioni prendono le sembianze dei documentari di carattere medico-scientifico: Malattie imbarazzanti, Malattie misteriose, ER Storie incredibili. Queste trasmissioni riscuotono grande successo di pubblico e di critica. Cerchiamo di capire insieme il perché.

Malattie imbarazzanti

Malattie imbarazzanti (Embarassing Bodies) è una trasmissione che va in onda su Real Time, ed è condotta dal Dott. Christian Jessen, dalla Dott.ssa Dawn Harper e dalla Dott.ssa Pixie McKenna. Il motivo per il quale questo programma piace al pubblico è che cerca di aiutare le persone affette da disturbi e da malattie imbarazzanti, contribuendo in parte a renderle più serene e inoltre le incoraggia a recarsi da un medico. Un altro segreto del suo successo è sicuramente quello di incentivare l’auto-diagnosi preventiva che non vuole assolutamente sostituire la professionalità dei medici, ma intende almeno evidenziare la natura del problema. E’ universalmente riconosciuto che il primo passo verso la guarigione sia quello di ammettere di essere malati.

Malattie misteriose (Mystery Diagnosis) è una trasmissione di Discovery Channel, promossa in Italia su Deejay Tv. Vengono scandagliati centinaia di casi clinici irrisolti, di persone affette da malattie sconosciute ed attualmente ignote alla scienza. A volte si tratta di diagnosi errate e, cercare di formulare la diagnosi corretta e di individuare un’idonea terapia da seguire, spesso diventa una lotta contro il tempo. ER Storie incredibili, in onda su Deejay Tv, comprende vari reportage che raccontano, in presa diretta, tutti gli incidenti stravaganti e incredibili che si verificano in un pronto soccorso (Emergency), e ci si rende immediatamente conto di quanto, molto spesso, la realtà superi di gran lunga la fantasia.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Vale_Perucca

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Perucca

Valentina Perucca nasce a Roma nel 1982. Dopo aver conseguito la maturità classica si laurea in Lettere e Filosofia, all'Università La Sapienza di Roma. Appassionata di arte, letteratura, musica, viaggi. Specializzata in linguistica e glottodidattica, insegna italiano a tutti coloro che vogliono impararlo. Ama Catullo, Ovidio, Euripide, Sofocle, suoi migliori amici fin dalla più tenera età. Odia gli arrivisti, gli arrampicatori sociali e i cercatori d'oro.