Trasferte insidiose per Juve e Roma

L’amarezza per il pareggio-beffa di Bologna deve essere trasformato in rabbia e voglia di riscatto dagli uomini di Benitez, costretti a vincere per continuare la rincorsa al secondo posto. Il tecnico spagnolo, che può contare sui rientri di Reina tra i pali e Hamsik, potrebbe schierare dal primo minuto il neo acquisto Jorginho. Tutta la rosa a disposizione per mister Corini che spera di invertire il trend negativo del “suo” Chievo, reduce da tre sconfitte e due pareggi nelle ultime cinque giornate.

Alle ore 20.45 riflettori puntati sullo stadio Olimpico teatro del big-match Lazio-Juventus. La capolista, priva di Vucinic e Chiellini, vuole i tre punti per continuare a volare in vetta al campionato e dimenticare l’eliminazione dalla Coppa Italia. La Lazio, imbattuta dall’arrivo di Reja, proverà a centrare l’impresa di fermare i bianconeri nonostante, la netta differenza tra le due squadre, sia acuita delle assenze di Lulic, Radu, Onazi ed Ederson. Probabile esordio per il baby Crecco.{ads1} Verona-Roma, fischio d’inizio alle 12.30, apre la domenica di campionato. Obiettivo terza vittoria consecutiva per gli uomini di Garcia intenzionato a mandare in campo il trio Ljajic-Destro-Gervinho con Totti e Florenzi inizialmente in panchina. Roma che confida anche nel bunker difesa, la migliore del torneo con appena dieci goal subiti, per limitare il temibile attacco scaligero formato dall’ex Toni, Iturbe e Gomez. Il Verona spera di far valere ancora una volta il fattore campo violato solo due volte in 20 giornate.

 

Alle ore 15.00 il programma più ricco con ben 6 match. Spiccano Cagliari-Milan e Inter-Catania con le due milanesi impegnate a voltare pagina dopo la delusione nella coppa nazionale. Si prospettano combattute ed equilibrate le sfide salvezza Livorno-Sassuolo e Sampdoria-Bologna, mentre Torino e Parma, in casa contro Atalanta e Udinese, vogliono continuare a stupire portandosi a ridosso della zona Europa League.

Nel posticipo delle 20.45 ostacolo Genoa per la Fiorentina di Montella a caccia del quinto successo consecutivo al Franchi. I rosso-blu, invece, sognano un altro sgambetto dopo quello riuscito una settimana fa all’Inter di Mazzarri.

Vuoi commentare l'articolo?

Federico Falsetto

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->