Serie B: un Carpi da record

Siamo immersi in queste festività natalizie, ma il campionato cadetto continua a sorprenderci con emozioni fino all’ultimo secondo di gioco. Il Carpi è mostruoso, non fallisce una gara da ottobre ed inizia a trovare i primi record. Per tutti i tifosi della Serie B, il Palermo della scorsa stagione è solo un lontano ricordo.

Il Carpi è una macchina perfetta, senza errori, sembra quasi creata al computer. Un team eccezionale, che in questa ventunesima giornata ha conquistato altri tre punti contro un Catania nettamente inferiore. Con questa vittoria i Falchi hanno ottenuto il tredicesimo risultato utile consecutivo. E questo non è tutto: gli emiliani sono diventati anche da record. Lo scorso anno, il Palermo aveva siglato un primato, conquistando ben quaranta punti nelle prime ventuno gare. Però in questa stagione la storia viene scritta di nuovo, poiché gli uomini di Fabrizio Castori hanno ottenuto quarantatré punti sempre nei primi ventuno incontri.

Il Frosinone ritorna in pista. In una sfida difficilissima e piena di tensione, i Ciociari trovano la vittoria contro un ottimo Vicenza. Nonostante la pessima prestazione sul piano del gioco, i gialloblu mostrano almeno il carattere di andarsi a prendere quei tre punti, che in questa parte del torneo sono fondamentali per rimanere in corsa. Per gli uomini di Roberto Stellone la strada per arrivare nella massima serie è ancora lunga e tortuosa.

In questo ventunesimo turno, ritroviamo un ospite d’eccellenza nelle zone alte della classifica. L’Avellino si piazza prepotentemente nella zona Play Offs, conquistando la quinta posizione nella competizione. Nella sfida odierna, i Lupi biancoverdi hanno demolito il Brescia, che ormai sembra spaesato e lotta per la permanenza in Serie B. Grandissimi progressi e meriti per i campani, che in pochissime stagioni sono volati dalla tristezza della Lega Pro a giocarsi un posto per trovare la promozione in Serie A.

Impossibile pronosticare il cammino delle squadre nella zona retrocessione. Il Varese vuole assolutamente la salvezza. I biancorossi trovano l’impresa contro la Ternana e conquistano un posto nei Play Out. Grandissimi passi in avanti per questa squadra, che nelle ultime tre gare ha conquistato ben sei punti. Male, invece per il Brescia. Il team delle Rondinelle deve riflettere sulla complicata situazione e trovare quella marcia in più per allontanarsi dal pericolo della Lega Pro.

Incredibile, ma vero il Carpi sta facendo sul serio. Il club emiliano è un insieme di meccanismi, che sono coalizzati tra loro per ottenere il miglior risultato. Il Bologna, che ha una storia e qualità tecnica nettamente superiore, non riesce a tenere il ritmo dei Falchi. Ormai di giornate ne sono passate, ma la scena è ancora tutta loro. All’inizio si pensava “è sempre la solita piccola, che parte alla grande e poi si ferma”, ma ormai dopo ventuno giornate abbiamo iniziato a capire la grandezza sopratutto mentale di questo team. Per chi l’affronterà sarà dura, e come diceva in una sua celebre canzone il cantante Ligabue “Il meglio deve ancora venire”.

Risultati 21/a giornata:
Bari – Spezia 0-3
Avellino – Brescia 2-0
Catania – Carpi 0-2
Entella – Crotone 1-1
Frosinone – Vicenza 1-0
Lanciano – Bologna 1-2
Modena – Latina 0-0
Perugia – Cittadella 3-1
Pro Vercelli – Trapani 1-0
Varese – Ternana 2-0
Livorno – Pescara 1-2

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti