Serie A, Napoli – Inter: la sfida continua

Anche questa settimana scende in campo il massimo campionato di calcio italiano. La Roma deve affrontare in trasferta il Torino. L’Inter deve continuare la sua marcia verso il tricolore ma deve superare il Genoa. Il Napoli, invece, deve vincere per continuare a mantenere il primato.

Il sabato del campionato di Serie A inizia subito alla grande con sfide emozionanti e sopratutto decisive. La Roma reduce da risultati catastrofici dopo la sosta, sia in campionato che in Champions League, deve assolutamente rimettersi in marcia e trovare la vittoria non solo per i tre punti, importanti per la classifica, ma anche per l’ambiente che sta iniziando a rumoreggiare. Però come è stato già notato in passato, tutto è nelle mani dei calciatori. Abbiamo già visto che il team vale molto più dell’allenatore, e tutto può accadere in queste ultime partite prima della pausa natalizia. Però la notizia certa è che Rudi Garcia è in bilico, anche se la società non si sbilancia e lancia affermazioni di sicurezza verso il tecnico, la verità è che i prossimi due incontri devono essere assolutamente vinti.

Nella serata, invece, scende in campo l’Inter di Roberto Mancini. Nonostante la sconfitta contro il Napoli con una reazione magistrale in inferiorità numerica, i nerazzurri hanno finalmente capito proprio con una sconfitta che hanno tutte le carte in tavola per puntare allo scudetto. Adesso anche il Mancio, si sbilancia e tra le righe fa capire che lo scudetto è l’obiettivo primario della società milanese. Intanto oggi sarà fondamentale conquistare la vittoria contro il Genoa, per dare un segnale forte all’intera competizione.

Sfide interessanti anche nella giornata di domenica. Nell’anticipo di mezzogiorno il Napoli capolista deve trovare i tre punti contro il Bologna. La squadra emiliana si trova in una forma splendida, e potrebbe procurare più di un fastidio al club allenato da Sarri. Però i partenopei possono contare su un giocatore in questo momento straordinario. Higuain può veramente risolvere da solo le partite, come contro l’Inter che si è svegliato ed ha siglato ben due reti.

Anche la Fiorentina scende in campo e deve capire a quale posizione puntare. Da una parte la speranza della Champions League, che però è ancora difficile, anche perchè davanti ci sono squadre ben più strutturate. Dall’altra invece un campionato tranquillo con la speranza dell’Europa League. Il gioco dei viola è straordinario, forse il più bello dell’intera competizione, ma non basta solo questo per arrivare nelle zone alte della classifica.

 

Calendario 15/a giornata Serie A:
Lazio – Juventus 0-2
Torino – Roma (05/12/2015 alle ore 15:00)
Inter – Genoa (05/12/2015 alle ore 20:45)
Bologna – Napoli (06/12/2015 alle ore 12:30)
Atalanta – Palermo (06/12/2015 alle ore 15:00)
Fiorentina – Udinese (06/12/2015 alle ore 15:00)
Frosinone – Chievo (06/12/2015 alle ore 15:00)
Verona – Empoli (06/12/2015 alle ore 15:00)
Sampdoria – Sassuolo (06/12/2015 alle ore 18:00)
Carpi – Milan (06/12/2015 alle ore 20:45)

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti