Real Madrid: una notte da primato

 Non ripetono l’errore della scorsa settimana Barcellona e Atletico Madrid. I catalani hanno gioco facile al Camp Nou con la meteora Malaga, sconfitta 3 a 0; gli uomini di Simeone, invece, espugnano senza patemi il campo del Rayo Vallecano con un sonoro 4 a 2. Due vittorie che restituiscono la vetta condivisa con 54 punti. Tiene il ritmo anche l’ottimo Atletico Bilbao, che abbatte l’Osasuna con 5 reti a 1, e sale a 42 punti allungando sul Villareal che, sconfitto, rimane a 37.

Battuta d’arresto per il PSG in Ligue 1 che viene fermato sull’1 a 1 dal modesto Guingamp nonostante la sua potenza di fuoco. Ad evitare la sconfitta, infatti, ci pensa Alex a 3 minuti dal 90esimo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Con 51 punti la squadra di Blanc può contare su appena 3 punti di vantaggio sul Monaco. I monegaschi, infatti, non sbagliano il match contro il Marsiglia, vinto per 2 a 0, e si riportano a ridosso dei rivali pronti a sfruttare il minimo errore, come avverte Claudio Ranieri. Intanto in terza posizione il Lilla si allontana sempre di più e dopo il pareggio con il Rennes i Mastini hanno 41 punti. 37 invece il bottino del St Etienne, mentre il Lione, in rimonta, vanta 34 punti.

Riaprono i giochi anche in Bundesliga dopo la lunga pausa invernale, ma il copione non cambia. Per il Bayern Monaco arriva la 15sima vittoria su 17 gare (2 sono i pareggi) che vale 47 punti. A farne le spese stavolta il Moenchengaldbach sconfitto 2 a 0. Cambia poco anche per le due inseguitrici Leverkusen e Borussia Dortmund; la prima esce con zero punti dalla trasferta di Friburgo, sconfitta in rimonta per 3 a 2, mentre la seconda non va oltre il pari ( 2 a 2) con l’Augsburg. I punti dalla testa della classifica continuano ad aumentare e adesso sono 10 per il Leverkusen e e14 per il Dortmund. A pari merito con i gialloneri il Moenchelgladbach, mentre lo Shalke si riporta sotto con 31 punti.

Vuoi commentare l'articolo?

Giuseppe Procida

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->