Hamilton domina in Ungheria, Alonso quinto

Dalla pole Hamilton scatta in maniera impeccabile, mentre qualche problema ce l’ha Vettel, che tuttavia riesce a difendere la seconda posizione dagli attacchi di Grosjean e Alonso..{ads1}Contrariamente al solito (il circuito dell’Hungaroring storicamente non brilla per sorpassi e emozioni), la gara è gradevole. A fare la differenza la strategia ai pit stop. La Lotus opta per far fare a Raikkonen una sosta in meno, scelta che pagherà. Il finlandese infatti riesce a sopravanzare Vettel, che dal canto suo però può comunque sorridere. Infatti il compagno di squadra Webber riesce a rientrare dall’ultima sosta davanti a Fernando Alonso, facendo perdere al ferrarista punti preziosi. Nel finale il Campione del Mondo tenta l’attacco a Raikkonen, ma senza successo. Anche Alonso riesce a respingere gli ultimi assalti di un arrembante Grosjean, precedentemente vittima di un drive trough per un taglio di chicane. Massa finisce ottavo.

Il weekend ungherese si chiude in maniera piuttosto negativa per la Ferrari, con Alonso che si fa scavalcare al secondo posto da Raikkonen (134 punti contro 133), e perde altro terreno da Vettel, sempre primo con 172 punti. Hamilton è quarto a quota 124. Nel mondiale costruttori la Red Bull è sempre saldamente in testa con 277 punti, davanti alla Mercedes (208) e alla Ferrari (194).

Prossimo appuntamento il 25 agosto in Belgio, nello storico circuito di Spa Franchorchamps.

Vuoi commentare l'articolo?

Alessandro Paparella

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->