Italia-Belgio 2-0 ma che sofferenza!

Italia-Belgio 2-0. Sofferto risultato dell’Italia nei confronti del Belgio, nella sua partita inaugurale del girone E. Trionfo azzurro e primi tre punti del girone.

Splendido esordio per l’Italia di Conte che riesce a portare a casa un combattutissimo 2 a 0 contro il temuto Belgio. Nonostante un inizio abbastanza timido, chiusi nella propria metà campo, senza essere mai pericolosi in area avversaria nella prima mezz’ora, è solo dopo un gol sfiorato di Lukaku che l’Italia riesce a rialzare la testa. Giaccherini Emanuele_Giaccherini trova il gol al minuto 33 del primo tempo su assist di Bonucci, miglior costruttore di occasioni della serata. Da lì in poi il silenzio alle armi. L’atteggiamento protettivo del risultato ha prevalso sulla tentazione di cercare frettolosamente il 2-0. Già, perché se appena schierata l’Italia è sembrata adottare un catenaccio, come se difendere il risultato di reti inviolate fosse già quello un risultato ottimale da preservare contro il favorito Belgio, va anche dato atto allo stesso Belgio di aver provato a tenere il pallino del gioco. Tralasciando il possesso palla che ci vede al 44% contro un discreto 56% degli avversari, il Belgio, soprattutto nel secondo tempo, è riuscito a guadagnare campo costringendo l’Italia ad abbassare il proprio baricentro. Oltre alle pericolose conclusioni concesse ai centrocampisti (Nainggolan e Fellaini nello specifico) abbiamo subito le continue accelerazioni avversarie con molte distrazioni sui raddoppi di marcatura su Hazard e sul subentrante in corso Mertens.

Il risultato di 1 a 0 è stato protetto in ogni modo. Anche a costo di risultare fallosi. Complice il non proprio a favore arbitraggio di Clattenburg che lascia correre sui diverbi in campo, ma non sugli interventi. Infatti nel tabellino finiscono parecchi dei nostri: Eder, Chiellini, Bonucci, e Thiago Motta. Giusto il giallo a Vertonghen, per proteste. Il coraggio oltre il proprio nido si desta nel finale. Al novantesimo riscoprendo la beneamata zona cesarini su una ripartenza coast to coast, Immobile trova Candreva sulla destra che potrebbe tirare, invece alza testa e serve al bacio Pellè che si coordina alla perfezione e chiude il risultato: Italia-Belgio 2-0.Graziano_Pellè

Vittoria importantissima che ci lancia in testa al girone E dopo il pareggio (1-1) di Irlanda-Svezia.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Gianluca Onorati

Laureato con lode in Economia Aziendale, scrive principalmente di televisione. Fra i suoi interessi canto, enogastronomia e sport. Giornalista per LD24 e in futuro, giornalista televisivo.