Kim Jong Un gioca un brutto scherzo

E’ circolata nel primo pomeriggio del 12 aprile la notizia che Kim Jong Un e la sua Corea del nord si stessero preparando a un “grande evento” fissato per le 6.20 ora locale (le 23.50 italiane). Notizia passata abbastanza sottotraccia attraverso i mass media, ma che ha subito colto la curiosità di numerosi osservatori internazionali.

Per la Corea del nord è infatti un momento cruciale, un’ulteriore provocazione (attraverso un nuovo test nucleare) potrebbe scatenare la forza militare degli Usa, massicciamente presenti nell’area.

Un nuovo dettaglio ha poi scatenato il putiferio sul web: intorno alle 22 (ora italiana) un corrispondente di ChannelNewsAsia, attualmente operante in Nord Corea, ha twittato un messaggio a dir poco tenebroso, lasciando intendere di aver ricevuto ordini “dall’alto” (insieme ad altri colleghi della stampa internazionale) di prepararsi ad abbandonare Pyongyang alle 6.20 ora locale. Nel tweet era per di più riportato il divieto di portare con se telefoni cellulari.

Kim Jong Un

Il mondo si è poi ancor più oscurato quando ha cominciato a circolare su twitter la notizia, riportante come fonte il governo degli Stati Uniti, di un test atomico fissato per sabato mattina.

Per fortuna il mondo si è svegliato “sorridendo” davanti a un Kim Jong Un evidentemente in vena di scherzi: il tutto, esclusa l’ultima notizia (da verificare) sarebbe stato messo su semplicemente per l’inaugurazione della “nuova strada dei grattacieli”, come testimoniato dallo stesso reporter di cui sopra, sempre attraverso Twitter.

Kim Jong Un

 

torna alla homepage di lineadiretta24

leggi altri articoli dello stesso autore

@federicolordi93

Vuoi commentare l'articolo?

Federico Lordi