Ultim’ora: Spari all’aeroporto di Fort Lauderdale, almeno 5 morti e 8 feriti

Spari all’aeroporto di Fort Lauderdale in Florida, pochi chilometri a nord di Miami, 5 persone sono rimaste uccise ed altre otto ferite. L’assassino è già stato arrestato, si chiama Esteban Santiago e risulterebbe essere un militare americano. Ignote le ragioni del gesto, fonti della Polizia hanno dichiarato che non si conoscono i motivi della follia omicida di Santiago è che è troppo presto per avanzare alcuna ipotesi, compresa quella del terrorismo. Santiago era di ritorno dal Canada ed aveva la pistola nel bagaglio trasportato nella stiva. All’arrivo a Fort Lauderdale avrebbe caricato l’arma nei bagni dell’aeroporto per aprire poi il fuoco nell’area di ritiro bagagli.

 

spari all'aeroporto

L?arresto di Esteban Santiago

Secondo alcune testimonianze raccolte dall’emittente FoxNews, il killer indossava una maglietta di star wars ed ha cominciato a sparare, apparentemente a caso, a chiunque fosse a tiro mirando alla testa con la chiara intenzione di eliminare quante più persone possibili. Sparava anche a coloro che avevano cercato la salvezza gettandosi a terra. Quando ha esaurito i proiettili si è semplicemente seduto ad aspettare che le forze dell’ordine lo andassero a prelevare. Versioni contrastanti riguardo una sparatoria, che secondo alcuni media sarebbe avvenuta e nella quale l’assalitore sarebbe stato ferito mentre cambiava il caricatore alla sua pistola mentre secondo altre versioni nessuno avrebbe risposto al fuoco e l’assassino sarebbe stato illeso quanto la polizia lo ha prelevato. Durante la sparatoria si è ovviamente diffuso il panico nello scalo e tutti i servizi aeroportuali sono stati sospesi. I passeggeri degli aerei pronti al decollo o appena atterrati sono stati fatti scendere e radunati al centro delle piste. Secondo quanto dichiarato dal Sindaco Barbara Sharief, il militare avrebbe agito da solo senza alcun complice.

 

Il Governatore della Florida Rick Scott si sta recando sul posto per accertarsi personalmente dell’accaduto mentre, come sua abitudine, il neopresidente Donald Trump ha affidato a Twitter la sua dichiarazione. Ha scritto di essere in contatto col Governatore Scott per monitorare la situazione, definita “terribile”. Invitando i cittadini a stare al sicuro.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@MassimoSilla_

Vuoi commentare l'articolo?

Massimo Silla

Appassionato di lettura, scrittura, pittura, insomma di qualunque cosa non richieda uno sforzo fisico. Nostalgico e cialtrone ha intrapreso innumerevoli carriere,tra le quali il Babbo Natale, senza mai eccellere in nessuna