Trump a Roma, prossimi gli incontri con Mattarella e il Papa

Nel suo primo viaggio istituzionale all’estero, che prevede trasferte in Arabia Saudita, in Israele e in Palestina, il presidente Usa non si farà mancare una tappa nella gloriosa città eterna. Ad annunciarlo è la Casa Bianca, che ha reso noti gli incontri di Trump a Roma, previsti per fine maggio, con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, (con il quale discuterà della “cooperazione multilaterale e dei rapporti bilaterali tra Stati Uniti e Italia”), e con Papa Francesco.

La visita in Vaticano, riporta la sala stampa della Santa Sede, avrà luogo il 24 maggio, alle ore 8.30 nel Palazzo Apostolico, dove il politico statunitense affronterà con il vicario di Cristo la tematica “della cooperazione tra gli Stati Uniti e le comunità religiose nelle aree di preoccupazione comune”, e stringerà, in seguito, la mano al cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato, accompagnato da monsignor Paul Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati, mentre, dopo la trasferta di Trump a Roma, il presidente sarà atteso, il giorno dopo, a Bruxelles. per partecipare al summit della Nato, per poi tornare nuovamente, il 26 e 27 maggio, in Italia, a Taormina, per il G7.

Un itinerario europeo denso di appuntamenti e, apparentemente, impegnativo dal punto di vista della geografia di voli, ma volto a rivelare un’altra faccia della medaglia della politica internazionale di Donald Trump, nella quale spicca, su tutto, l’urgenza di “correggere un’immagine sbagliata dei suoi rapporti con l’Islam”, di risaldare la visione comunitaria di anti-Iran e anti terrorismo, e di rilanciare un processo di pace fra israeliani e palestinesi.

Si legge, infatti, nell’annuncio ufficiale del viaggio, che il Presidente Usa “ha accettato l’invito di re Salman bin Abd Al-Aziz, Custode delle due Sante Moschee, a visitare il Regno di Arabia Saudita a fine mese”, che aiuterà a “riaffermare  la forte partnership” bilaterale e permetterà di discutere  ” questioni di preoccupazione strategica, compresi gli sforzi per sconfiggere i gruppi terroristi e discreditare le ideologie radicali”.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @VerBisconti

 

Trump a Roma: gli incontri in programma

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.