Stupra bambina di 7 anni e scappa. È caccia all’uomo

Stupra bimba di 7 anni e fugge, accade a Valbisagno in provincia di Genova, dove un uomo è stato colto in flagrante mentre abusava sessualmente di una bambina di 7 anni, figlia della sua convivente. La madre della piccola vittima, aveva affidato al compagno la minore, ed era uscita per il tempo necessario a fare alcune commissioni, quando è rincasata ha assistito a una scena sconvolgente: l’uomo con cui aveva una relazione, stava orrendamente approfittando della sua assenza, per compiere il più nefando dei crimini, violentare la bambina. Il pregiudicato infatti stava costringendo la figlia di lei a compiere atti sessuali. La donna oltre alla figlia di sette anni stuprata dall’“orco”,  è mamma di altri tre figli, ed il più piccolo di loro è persino nato dalla sua relazione con l’uomo che ora si è trasformato nello stupratore della piccola.

Il pedofilo, un trentaseienne genovese con la fedina penale macchiata già da altri reati, una volta scoperto, davanti alla compagna avrebbe reagito inscenando una vera e propria crisi isterica, mettendosi a levare grida altissime ed affermando di volersi suicidare per la vergogna. “Merito solo l’inferno” avrebbe affermato il pedofilo, poi visibilmente alterato dopo avere trangugiato dei farmaci, è salito di corsa a bordo della sua macchina ed è scappato a tutta velocità allontanandosi dal luogo del delitto. Completamente sotto shock ed in preda alla peggiore disperazione dopo aver assistito allo stupro della figlia, la compagna dell’ uomo si è precipitata subito dai vicini di casa cercando il loro aiuto e là ha chiamato immediatamente il 113 richiedendo l’ intervento degli agenti di polizia.

E’ scattata così subito la caccia al pedofilo: la polizia è attualmente sulle tracce del fuggiasco, ma l’uomo purtroppo non è stato ancora individuato, il segnale del telefonino cellulare del pedofilo rilevato dalle forze dell’ordine però fornisce un buon indizio su dove potrebbe essere andato,infatti sembrerebbe indicare che il ricercato al momento della fuga a bordo della sua auto si sia diretto in Lombardia prendendo l’autostrada.

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Franci

Sono nata a Roma e mi sono laureata con lode in scienze della comunicazione. Mi occupo di marketing ed eventi, amo le sfide e scrivere. Sogno di viaggiare in tutto il mondo e appena posso lo faccio. Ho un debole per la buona cucina e le cose belle, il cinema ed imparare sempre cose nuove.