Stephen Hawking ricoverato al Policlinico Gemelli

Stephen Hawking ricoverato al policlinico Gemelli di Roma. Il fisico e matematico britannico si era recato nella capitale nei giorni scorsi per l’Assemblea Plenaria della Pontificia Accademia delle Scienze. Sessanta erano gli scienziati presenti all’incontro con Papa Bergoglio, il quale ha voluto confrontarsi con queste menti illustri intorno all’impatto delle conoscenze scientifiche sulla società umana e il suo ambiente. L’incontro tra Papa Francesco e Hawking è stato immortalato anche da una foto caricata sul profilo istagram di Bergoglio (@franciscus). Nonostante sia ateo, lo studioso britannico è membro dell’Accademia Pontificia che promuove il progresso delle scienze matematiche, fisiche e naturali.

Stephen Hawking, il cui nome è associato alle sue teorie sui buchi neri e sull’origine dell’universo, deve la sua popolarità anche a partecipazioni in serie tv come The Big Bang theory in cui è apparso più volte di persona, e agli omaggi di Matt Groening (nei Simpson e in Futurama). Senza dimenticare che recentemente la sua storia unica ha ispirato un film da Oscar: La teoria del tutto. L’conicità dell’astrofisico è sicuramente dovuta anche alla sua drammatica condizione di salute; infatti è affetto da anni da una grave forma di una malattia degenerativa dei motoneuroni che dagli anni ottanta l’ha costretto su una sedia a rotelle, togliendogli la facoltà di movimento e di parola. Stephen Hawking ricoverato al Policlinico Gemelli è stato sottoposto ad accertamenti per una complicazione respiratoria che pare in via di risoluzione. In realtà Hawking non è mai stato in pericolo di vita: si è deciso di tenerlo in osservazione come precauzione verso possibili ricadute, considerando il suo quadro clinico generale. Tuttavia questo “contrattempo” impedirà allo scienziato di partecipare oggi ad una conferenza sul tema dell’origine dell’universo all’Accademia Belgica di Roma. Per la precisione, lo scienziato è stato ricoverato nel Centro Nemo del Policlinico: uno dei quattro in Italia che dal 2015 cura persone affette da patologie neuromuscolari grazie a un team specialistico.

 

Vai alla home page di Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

twitter: @letiziadelpizzo

Vuoi commentare l'articolo?

Letizia Del Pizzo

Mi chiamo Letizia Del Pizzo e sono nata a Roma nel 1991. Ho una laurea magistrale in Lettere Moderne e al momento frequento un master in Economia e Gestione dell'Arte e dei Beni Culturali presso la Business School di Roma de Il Sole 24Ore. Ho viaggiato molto, ma il mio sogno è contemplare il paesaggio silenzioso intorno alle rovine di Machu Picchu. Trascorro il mio tempo libero dedicandomi alla lettura, al cinema e alle serie tv. Adoro passeggiare con miei amici per la città e scoprire le continue iniziative culturali. Mi piacerebbe diventare una giornalista, una scrittrice o una critica cinematografica, perché sono convinta che le passioni acquistano valore quando vengono trasmesse.