San Marino, scopre il compagno suicida, ruba una pistola e si spara

San Marino. Una donna di 48 anni ha scoperto ieri mattina al suo rientro a casa il cadavere del suo compagno che si era suicidato in sua assenza. Ha chiamato la polizia e l’ambulanza ma, ancora sconvolta dalla terribile scoperta, ha rubato la pistola dalla fondina di una delle Guardie di Roccia (così si chiama uno dei tre corpi militari della repubblica di San Marino) che erano intervenuti, se l’è puntata al petto e si è suicidata a sua volta di fronte ai soccorritori del compagno che non hanno fatto in tempo a farla desistere dal suo intento. La donna, originaria della Valmarecchia era  di professione commerciante, mentre il compagno suicida aveva 60 anni e faceva il falegname. Ci sarebbero le difficoltà economiche di quest’ultimo dietro al disperato gesto dell’uomo.

 

san marinoLa donna aveva trovato il corpo esanime del suo compagno in un capannone di Castello di Galazzano, una zona industriale di San Marino. L’uomo si era impiccato. Sconvolta la donna ha cominciato ad urlare attirando l’attenzione di uno dei vicini che è stato il primo ad intervenire. Poi una volta chiamati i soccorsi e le autorità la donna si è resa conto che non c’era più nulla da fare per salvare il compagno della sua vita. Un amore immenso emerso dalla lettura dagli Sms tra i due, ma un amore funestato dai gravi problemi economici dell’uomo che lo hanno poi portato all’estremo gesto. La donna ha quindi approfittato di un momento di distrazione di una giovane recluta delle Guardie di Roccia, c’è stata una breve colluttazione tra i due e la signora s’è impadronita dell’arma del militare e si è suicidata a sua volta. L’inchiesta dovrà chiarire se l’arma aveva la sicura inserita come prevede il regolamento, o no. Gli infermieri e le guardie presenti sul posto hanno tentato in tutti i modi di rianimare la signora ma la corsa disperata in ospedale è stata purtroppo inutile. Il commissario della legge di turno, Simon Luca Morsiani sta accertando eventuali responsabilità dell’accaduto.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@MassimoSilla_

Vuoi commentare l'articolo?

Massimo Silla

Appassionato di lettura, scrittura, pittura, insomma di qualunque cosa non richieda uno sforzo fisico. Nostalgico e cialtrone ha intrapreso innumerevoli carriere,tra le quali il Babbo Natale, senza mai eccellere in nessuna