News – Addio al ‘Brutto’ di Sergio Leone

Eli Wallach è probabilmente un nome che non vi dirà molto, ma tutti ricorderete alla perfezione il mitico, Tuco, il ‘Brutto’ del capolavoro cult di Sergio Leone Il Buono, il Brutto e il Cattivo. Ma Wallach, uno dei caratteristi più brillanti di sempre, è stato molto di più e, in oltre 60 anni di onorata carriera, ha prestato l’irresistibile fisicità a molti personaggi memorabili. Tutto iniziò con Baby Doll, diretto dal Premio Oscar Elia Kazan, in cui Wallach esordisce al fianco di Karl Malden. Non fu che l’inizio di una intensa carriera, fatta di personaggi scomodi e di importanti collaborazioni. Oltre che nei western I Maginifici Sette e La Conquista del West, infatti, lo ricordiamo anche al fianco delle due icone femminili per eccellenza: Marilyn Monroe ne Gli Spostati e Audrey Hepurn in Come Rubare un Milione di Dollari e Vivere Felici

La notizia del decesso è stata confermata dalla figlia Katherine, dopo che le voci circolate negli ultimi giorni sui social media erano state smentite. Tuco ci lascia proprio nei giorni in cui i cinema italiani ripropongono la versione restaurata del western più amato e celebre della storia del cinema. Wallach aveva 98 anni. Una lunga vita coronata, nel 2010 da un importante riconoscimento quale il Premio Oscar alla Carriera. In quell’occasione, dichiarò: “Da attore ho interpretato un intero campionario di banditi, ladri, signori della guerra e molestatori”. Noi, non possiamo che salutarlo ricordando una delle più note citazioni del suo personaggio: “Vado… l’ammazzo e torno!”

Vuoi commentare l'articolo?

Chiara Carnà

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->