Lapo arrestato. Coca e trans a New York

Devono essere giorni difficili quelli di Lapo Elkann nella grande mela. Giunto a New York per la festa del thanksgiving, l’imprenditore italiano avrebbe deciso, stando a quanto riportano Daily Beast, New York Daily News e Hollywood Reporter, di contattare un escort (secondo lo stesso Daily news un transgender) per trascorrerci insieme due notti a base di sesso e droga (le fonti parlano di marijuana e cocaina). Una volta finiti i soldi però, il rampollo della casa Elkann avrebbe chiesto di pagare altra droga anticipatamente all’escort, promettendo di restituire i soldi una volta ottenuti. Quei soldi non sarebbero mai arrivati e così Lapo ha la grande trovata. Chiama i parenti in Italia e finge un rapimento subito per mano del transgender: sì avete capito bene, stando a quanto riportano i media, Lapo Elkann avrebbe implorato la famiglia di liberarlo dal terribile escort per comprare della droga.

Lapo arrestato

Così la famiglia Elkann da mandato alla polizia di simulare il pagamento del riscatto, ma una volta che questa arriva sul posto la verità emerge. Lapo è stato quindi fermato dalla polizia (anche se rilasciato in seguito) e si ritrova così con una citazione in giudizio a proprio carico. La storia si ripete: nel 2005 gli fu salvata la vita in extremis dopo una notte brava a Torino in compagnia di un transessuale.

 

Torna alla homepage di lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@federicolordi93


 

Vuoi commentare l'articolo?

Federico Lordi