Francesca Michielin varca i confini con “No Degree of Separation”

S’intitola “No Degree of Separation” il singolo che Francesca Michielin, reduce dall’emozionante esperienza sanremese che l’ha portata a classificarsi seconda dietro agli “Stadio”, presenterà sul palco dell’Eurovision Song Contest 2016.

Il brano, disponibile da oggi, venerdì 25 marzo, sugli store digitali, altro non è che la versione bilingue di “Nessun grado di separazione” e presenta, all’interno del testo, un ritornello in inglese, mentre il resto della canzone rimane in italiano.

“E’ un brano che vuole cancellare le divisioni geografiche e culturali e invitare ad abbracciarsi tutti insieme in una sola direzione” – ha sottolineato la Michelin, aggiungendo che questa canzone è il  “mio personale inno di libertà e speranza. Nel mio piccolo ho una missione: dare, con la musica, messaggi positivi. Quello che sta succedendo fa pensare che costruire ponti sia un’utopia. Io invece credo che in queste situazioni si debba fare musica ancora più forte! A Stoccolma vorrei piantare un seme che possa generare, col tempo, un senso di comunione e appartenenza, per eliminare le barriere e creare una grande e unica connessione”.

Affermazioni chiare e precise, quelle della giovane cantante veneta, che non passano di certo inosservate. Già qualche mese fa, la Michielin si era fatta portavoce di messaggi di solidarietà e speranza attraverso la musica, cantando sul palco di X Factor, insieme ad altri ex concorrenti del programma, e rendendo omaggio alle vittime delle stragi di Parigi.

In attesa di vederla esibirsi all’Eurovision Song Contest 2016, non resta che godersi il videoclip ufficiale di “No Degree of Separation”- disponibile, anch’esso, dal 25 marzo su Youtube – e seguire Francesca Michielin nelle ultime tappe del suo tour itinerante, “Nice to meet you”, una vera e propria autobiografia musicale che ha portato la cantante a mettersi completamente a nudo, accompagnandosi sul palco con ben 6 strumenti diversi.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @VerBisconti

 

Vuoi commentare l'articolo?

Veronica Bisconti

Nata Roma nel 1987, è da sempre residente nella Capitale. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, è attratta da quadri e sculture come una mosca dal miele. Solare, sognatrice e perfezionista, è una grande appassionata di serie televisive italiane e americane. Ama il teatro, la moda e i viaggi.