Firenze: due persone uccise a coltellate, arrestato l’assassino

L’ennesimo barbaro omicidio, stavolta ai danni di una trans e di una sua amica. Una violenza incontrollata, quella che ha spinto Mirco Alessi, giovane 42enne, padre di famiglia, ad uccidere due persone a Firenze, alle prime luci dell’alba. Le vittime sono una trans e una sua amica. Una vicenda incredibile, apparentemente senza senso. Non si sa quale possa essere il movente e si fatica a trovarlo.

Mirco Alessi  era un uomo mite, a detta di tutti, e un bravo padre di famiglia. Nessuno si spiega il motivo che possa aver spinto l’uomo a compiere tale folle gesto. La notte tra martedì e mercoledì Mirco Alessi si trovava in Via fiume, a Firenze, ed è entrato a casa della transessuale di origine brasiliana, Gilberto Manoel Da Silva, che si trovava lì con due amiche. Aveva lasciato anche la sua C1 rossa con il motore acceso, giù in strada. I due hanno avuto una lite furibonda, non si sa per quale motivo. Poi Mirco ha preso un coltello e si è scagliato contro la transessuale, provocandole delle ferite così profonde da causarle il decesso. Le altre due donne, spaventate, hanno iniziato ad urlare. La giovane 27enne Mariela Josefina Santoz Cruz, di origine dominicana, è stata raggiunta da Alessi e uccisa a coltellate. La terza donna, invece, per salvarsi dalla furia omicida dell’uomo, si è lanciata dalla finestra, facendo un volo di 3 metri. Poi, una volta in strada, ha fermato un passante ed insieme hanno chiamato i soccorsi.

Alessi ha poi telefonato al padre, proprietario di una pelletteria fiorentina, dicendogli: “Papà, ho fatto un errore, ho ucciso due persone, ho perso la testa”. Alessi è poi fuggito con la sua auto. E’stato rintracciato dai Carabinieri soltanto in serata, grazie ad una telefonata al 112, che lo ha incastrato.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Vale_Perucca

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Perucca

Valentina Perucca nasce a Roma nel 1982. Dopo aver conseguito la maturità classica si laurea in Lettere e Filosofia, all'Università La Sapienza di Roma. Appassionata di arte, letteratura, musica, viaggi. Specializzata in linguistica e glottodidattica, insegna italiano a tutti coloro che vogliono impararlo. Ama Catullo, Ovidio, Euripide, Sofocle, suoi migliori amici fin dalla più tenera età. Odia gli arrivisti, gli arrampicatori sociali e i cercatori d'oro.