Attentato a Nizza, camion sulla folla, 60 morti e almeno 100 feriti

ATTENTATO A NIZZA – Ancora una tragedia sta sconvolgendo la Francia in queste ore. A Nizza, durante gli ultimi festeggiamenti di giornata per la celebrazione del 14 luglio, un camion bianco di grandi dimensioni è piombato a tutta velocità sulla folla lungo la Promenade des Anglais, provocando, secondo le prime stime della prefettura, almeno 60 morti e un centinaio di feriti, ma il numero delle vittime sembra destinato ad aumentare.

IL RACCONTO – A quanto sembra il conducente del mezzo pesante è morto a sua volta sul colpo, mentre un complice sembrerebbe riuscito a scappare ed è tutt’ora ricercato. Impressionanti le ricostruzioni dell’accaduto, alcuni testimoni raccontano che il camion ha proseguito la sua folle corsa per oltre 300 metri, falciando tutto e tutti e scatenando una fuga di massa. Un altro testimone, che era a casa sua ad appena 50 metri dai festeggiamenti, racconta di aver udito delle raffiche di mitra dopo il passaggio del veicolo.

LA FUGA DISPERATA – Questo ennesimo attentato al cuore della Francia ha provocato la fuga disperata e incontrollata di tutte le persone presenti sul luogo che hanno cercato riparo nei locali vicini. Un ristoratore italiano, intervistato da SkyTg24 poco dopo l’accaduto, ha raccontato che oltre duecento persone terrorizzate hanno invaso il suo locale, sito poco distante dal luogo della tragedia, cercando rifugio addirittura nelle cucine e distruggendo praticamente ogni cosa, tavoli, stoviglie, arredi.

LE FONTI UFFICIALI – Al momento la prefettura di Nizza sta parlando ufficialmente di attentato a Nizza e chiede alle persone di rimanere chiuse in casa, mentre tutti i tassisti della città stanno accompagnando gratuitamente le persone lontano dal centro della città. Anche il presidente Hollande è rientrato d’urgenza a Parigi e nelle prossime ore probabilmente si terrà l’ennesimo vertice di sicurezza sull’emergenza terrorismo in Europa.

Vai alla home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Mauro.Zini14

Vuoi commentare l'articolo?

Mauro Zini

Coach di basket, aspirante giornalista sportivo, laureando in comunicazione pubblica e d'impresa, sarebbe fantastico saper fare almeno una di queste cose. Appassionato di libri, cinema e serie TV, praticamente un Nerd da quando non era di moda esserlo.